rotate-mobile
GIORNATA DI COMMEMORAZIONE

Giornata commemorativa delle vittime dei bombardamenti su Viterbo: il programma delle celebrazioni

Frontini: "Una data impressa nella memoria dei viterbesi, soprattutto in quella di chi ha vissuto sulla propria pelle una simile tragedia o di chi ha perso un familiare sotto le macerie di quelle bombe"

Mercoledì 17 gennaio la giornata commemorativa delle vittime dei bombardamenti su Viterbo. In programma una serie di iniziative per ricordare quanto accaduto quel 17 gennaio del 1944. Alle 10 è prevista la celebrazione religiosa alla basilica di San Francesco. Seguirà la deposizione di due corone commemorative, una alla lapide collocata fuori la chiesa e l'altra a piazzale Gramsci, al monumento a ridosso dell'ingresso dell'area Garbini.

Alle 11,30, alla chiesa di Santa Maria della Salute, verrà inaugurata la mostra fotografica con immagini e documenti storici, a cura di Rosanna De Marchi e Archeotuscia. “Quest'anno ricorrono 80 anni da quel devastante e tragico bombardamento – sottolinea la sindaca Chiara Frontini -. Era il 17 gennaio 1944. Una data impressa nella memoria dei viterbesi, soprattutto in quella di chi ha vissuto sulla propria pelle una simile tragedia o di chi ha perso un familiare sotto le macerie di quelle bombe. Abbiamo il dovere di ricordare. Di ricordare e raccontare alle giovani generazioni quello che hanno vissuto i loro nonni e quello che è accaduto nella nostra città”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata commemorativa delle vittime dei bombardamenti su Viterbo: il programma delle celebrazioni

ViterboToday è in caricamento