rotate-mobile
Martedì, 20 Febbraio 2024
LO SPORT VINCE SEMPRE / Castel Sant'Elia

Castel Sant'Elia - Vasanello, dopo la rissa la pace: stretta di mano tra i presidenti delle due squadre

Incontro dopo gli episodi di sabato al termine della gara under 15. Il presidente del Coni Lazio, Riccardo Viola: "Se fai sport e ti diverti non perdi mai"

"Ieri pomeriggio i presidenti del Castel Sant’Elia calcio e quelli del Vasanello, Filippo Valentini e Alessandro Lanchi, si sono stretti la mano in segno di riconciliazione dopo gli spiacevoli episodi di sabato scorso accaduti al termine della gara under 15 provinciale". Lo fa sapere il Coni che ha proposto l'incontro avvenuto nell’aula consiliare del comune di Castel Sant’Elia dove erano presenti gli amministratori comunali, dirigenti e tecnici.  

“Il calcio – ha detto il sindaco di Castel Sant’Elia, Vincenzo Girolami – insegna fratellanza e amicizia ed è una scuola di vita. È stato deciso di dare spazio a un gesto distensivo e pacificatore per riavvicinare sportivamente le squadre e le due comunità. Siamo orgogliosi di aver ospitato questo momento di ritrovata armonia e di riflessione”.

Per il comune di Vasanello è intervenuto l’assessore allo sport Profeta Pieri: “Solo se amiamo lo sport, solo se amiamo i nostri ragazzi – ha sottolineato - e solo se avremo la consapevolezza di confrontarci intorno a un tavolo per discutere dei nostri errori, potremmo finalmente dire di aver vinto la partita. Solo così i nostri piccoli calciatori comprenderanno di avere alle spalle degli adulti col grande cuore e col grande cervello”.

Intervento del presidente del Coni Lazio, Riccardo Viola, che ha inviato alle due società uno striscione con stampato sopra “Se fai sport e ti diverti non perdi mai”, che sarà esposto sui due campi di calcio. “Il calcio è una passione, una gioia, un divertimento - ha detto Viola - e non deve essere un momento di tensione né quantomeno una valvola di sfogo. Questo gesto fa onore alle due società, i dirigenti, i tecnici e alle amministrazioni comunali che hanno scelto questa strada della riconciliazione”  

Erano presenti il delegato Coni di Viterbo Ugo Baldi, l’assessore allo sport di Castel Sant’Elia Claudio Darida, il tecnico Claudio Ceccani, il ds Simone Paoletti e William Pucciarmati e Vincenzo Libriani responsabile della scuola calcio di Vasanello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel Sant'Elia - Vasanello, dopo la rissa la pace: stretta di mano tra i presidenti delle due squadre

ViterboToday è in caricamento