rotate-mobile
LA POLIZIA INCONTRA I GIOVANI

La squadra mobile e la polizia stradale incontrano gli studenti del Paolo Savi per parlare di legalità, violenza di genere e sicurezza

Anche in futuro proseguirà l’impegno della questura di Viterbo finalizzato a diffondere la cultura della legalità tra i giovani con momenti formativi nelle strutture scolastiche del capoluogo e della provincia di Viterbo

Nelle giornate di ieri e oggi personale della Polizia di Stato di Viterbo ha incontrato gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Paolo Savi” nell’ambito di due eventi organizzati dalla Questura di Viterbo per alimentare nei giovani la cultura della legalità. Nell’Aula Magna della struttura scolastica oltre 200 ragazzi del biennio si sono alternati per momenti formativi su tematiche di interesse giovanile.

Durante il primo incontro I funzionari della squadra mobile hanno illustrato agli studenti le conseguenze a livello legale derivanti dall’uso o dallo spaccio di sostanze stupefacenti, mettendoli anche in guardia dai pericoli derivanti dal consumo di droga. Nell’evento odierno, invece, gli operatori della Questura e della Sezione Polizia Stradale si sono soffermati su argomenti inerenti alla violenza di genere e alla sicurezza stradale, spiegando al pubblico quanto sia importante anche nella moderna società il rispetto nei confronti delle libertà e dei diritti degli altri.

Anche in futuro proseguirà l’impegno della Questura di Viterbo finalizzato a diffondere la cultura della legalità tra i giovani con momenti formativi nelle strutture scolastiche del capoluogo e della provincia di Viterbo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La squadra mobile e la polizia stradale incontrano gli studenti del Paolo Savi per parlare di legalità, violenza di genere e sicurezza

ViterboToday è in caricamento