LUTTO IN CITTÀ

È morto Lario Pinzaferri, storico direttore della scuola alberghiera di Viterbo

Aveva 82 anni ed è stato anche dipendente della Provincia. Il presidente Alessandro Romoli: "Ha dato un futuro a tanti ragazzi che oggi sono stimati e qualificati professionisti"

È morto Lario Pinzaferri. Storico direttore della Scuola alberghiera di Viterbo e dipendente in pensione dell'amministrazione provinciale, aveva 82 anni. 

Il presidente della Provincia, Alessandro Romoli, lo ricorda come "pioniere della formazione professionale in ambito turistico ed enogastronomico. Ha contribuito enormemente a dare un futuro a tanti ragazzi che oggi sono stimati e qualificati professionisti sia in cucina che nelle sale bar o nelle strutture ricettive. Il suo amore verso gli studenti è stato esemplare e rimane ancora oggi un vivido esempio di cosa significa dedicare la propria vita, professionale e non, alla comunità di appartenenza. Non solo. L'impegno di Pinzaferri ha segnato un passo fondamentale nella storia della formazione professionale nell'ambito della ristorazione nella provincia di Viterbo".

L'82enne lascia la moglie, due figlie e tre nipoti. È morto domenica scorsa, 3 marzo, all'ospedale di Belcolle. I funerali sono stati celebrati martedì nella chiesa dei Santi Valentino e Ilario a Villanova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Lario Pinzaferri, storico direttore della scuola alberghiera di Viterbo
ViterboToday è in caricamento