rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
CRONACA LAZIO

LAZIO | Overdose di hashish, bimbo di 15 mesi tra la vita e la morte

Il piccolo avrebbe ingerito un pezzetto di hashish e ora lotta tra la vita e la morte nel reparto di Terapia Intensiva Pediatrica del policlinico 'Gemelli'

Grande apprensione a Frosinone per le sorti di un bimbo di un anno e mezzo che avrebbe ingerito un pezzetto di hashish e ora lotta tra la vita e la morte nel reparto di Terapia Intensiva Pediatrica del policlinico 'Gemelli'. Il piccolo, di soli 15 mesi, è arrivato in condizioni disperate al 'Fabrizio Spaziani' di Frosinone accompagnato dai genitori che non hanno saputo fornire spiegazioni sul come il figlioletto abbia potuto ingerire la droga.

L'aggravarsi delle condizioni del piccolo ha indotto i medici del nosocomio frusinate a disporre il trasferimento dello stesso presso il policlinico della Capitale. Sull'episodio indaga la Questura di Frosinone, riporta FrosinoneToday, diretta da Domenico Condello mentre il Comune ha inviato a casa dei genitori, gli assistenti sociali per capire in che condizioni il piccolo vivesse e se la sostanza possa essere stata ingerita proprio tra le mura domestiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LAZIO | Overdose di hashish, bimbo di 15 mesi tra la vita e la morte

ViterboToday è in caricamento