rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
CRONACA LAZIO

LAZIO | Lite al McDonald's, uomo estrae il coltello davanti ai clienti

Il 30enne è stato bloccato all'interno del fast food e poi denunciato

Paura al McDonald's a due passi da San Pietro, a Borgo Pio. Una lite fra due uomini, con uno dei due contendenti che ha poi impugnato un coltello. Tanta l'apprensione fra i clienti - molti dei quali turisti - presenti in quel momento all'interno del fast food. Alla vista del taser l'uomo armato ha però lasciato la lama in terra ed è poi stato bloccato riporta RomaToday.

Lite al McDonald's

L'alterco è scoppiato giovedì sera all'interno del Mc di via del Mascherino, a pochi metri dalle mura Leonine che delimitano Roma dalla Città del Vaticano. Dalle parole uno dei due litiganti è passato alle minacce dopo aver impugnato un coltello con una lama da 5 centimetri.

Armato di coltello 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di Roma assieme ai soldati dell'esercito  che si trovano in presidio fisso per l'operazione Strade Sicure sulla stessa via del Mascherino. Con uno dei contendenti particolarmente agitato, un carabiniere ha impugnato la pistola taser. Tanto è stato sufficiente a far desistere l'uomo armato dai suoi intenti.

Denunciato 

Buttata l'arma in terra è stato poi bloccato. Identificato in un italiano di 30 anni - già noto alle forze dell'ordine - è stato denunciato per minaccia aggravata.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LAZIO | Lite al McDonald's, uomo estrae il coltello davanti ai clienti

ViterboToday è in caricamento