rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
CRONACA LAZIO

LAZIO | Pescatore muore folgorato da una scarica elettrica dei cavi dell'alta tensione

La scarica ha fatto sbalzare l'uomo nel canale, inutili i tentati di soccorso

Un pescatore è morto a Fondi folgorato da una scarica elettrica. E' accaduto nella serata di ieri, intorno alle 19, in località Torre Canneto. Come accertato dai carabinieri, l'uomo, 73enne del luogo, si trovava lungo l'argine del canale e stava preparando la sua attrezzatura da pesca, aveva tra le mani la canna da pesca in carbonio quando è entrato accidentalmente in contatto con i cavi dell'alta tensione.

E' stato quindi investito da una forte scarica elettrica che lo ha fatto sbalzare dentro al canale da quanto riporta LatinaToday. Una pattuglia dell’aliquota radiomobile dei arabinieri della compagnia di Terracina è prontamente intervenuta sul posto e ha cercato di prestare soccorso all'uomo portandolo fuori dall'acqua. All'uomo è stato praticato sul posto il massaggio cardiaco e la respirazione con il personale sanitario del 118, nel tentativo di riattivare la circolazione del sangue. Nonostante tutte le procedure di soccorso attivate, l’uomo è morto però poco dopo per arresto cardio-circolatorio causato dalla folgorazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LAZIO | Pescatore muore folgorato da una scarica elettrica dei cavi dell'alta tensione

ViterboToday è in caricamento