rotate-mobile
LAZIO

LAZIO | Marito e moglie picchiati, imbavagliati e sequestrati da una banda di rapinatori

Il colpo messo a segno da tre banditi in un appartamento. Indagano i carabinieri

Imbavagliati, sequestrati e rapinati in casa da una banda di malviventi. Vittima un 76enne, sorpreso nella propria abitazione assieme alla moglie e alla collaboratrice domestica. Il colpo alle prime ore di questa mattina a Ostia. 

Appostati vicino l'appartamento, i banditi - tre secondo quanto denunciato ai carabinieri - hanno atteso che il 74enne rientrasse nella sua abitazione. Una volta aperto il portoncino si è trovato circondato dai rapinatori. Volti nascosti e guanti alle mani, la banda ha costretto la vittima a entrare dentro casa. Lo ricosturisce RomaToday.

Una volta all'interno della casa i ladri hanno minacciato anche la moglie e la collaboratrice domestica. Imbavagliati, i tre sono stati poi rinchiusi - di fatto sequestrati - nel bagno dell'appartamento. Rubati oro, gioielli e denaro, i banditi si sono poi allontanati.

Riusciti a liberarsi, è stato lo stesso 74enne a richiedere l'intervento al 112. Sotto choc marito, moglie e collaboratrice domestica sono stati medicati sul posto dall'ambulanza del 118. La banda di rapinatori è al momento in fuga. Sulle loro tracce i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LAZIO | Marito e moglie picchiati, imbavagliati e sequestrati da una banda di rapinatori

ViterboToday è in caricamento