rotate-mobile
LAZIO

LAZIO | Si spara alla testa con la pistola, 16enne in fin di vita

Il ragazzino, trasportato d'urgenza in ospedale, lotta tra la vita e la morte

Chiuso in bagno si è sparato un colpo di pistola alla testa. Uno studente di 16 anni, ricoverato in terapia intensiva, lotta tra la vita e la morte. Il dramma è avvenuto nella periferia di Roma. 

Sono stati i genitori dell'adolescente a soccorrere il figlio. In fin di vita è stato trasportato d'urgenza in ospedale. Sul caso indagano gli agenti di polizia. 

Resta da comprendere cosa abbia portato il 16enne a compiere il gesto e come lo stesso si sia impossessato della pistola con cui si è poi sparato. Secondo i primi riscontri, l'arma era regolarmente detenuta dai familiari. 

Continua a leggere su RomaToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LAZIO | Si spara alla testa con la pistola, 16enne in fin di vita

ViterboToday è in caricamento