rotate-mobile
CRONACA LAZIO

LAZIO | Dopo 5 anni trova il coraggio per denunciare le violenze subite dal compagno

I carabinieri: "È di fondamentale importanza la denuncia da parte delle vittime"

Dopo cinque anni ha trovato il coraggio di denunciare il suo compagno, ribellandosi così alle violenze continue che subiva da ormai troppo tempo. A terminare l'incubo sono stati i carabinieri della stazione di Colleferro coordinati dalla procura di Velletri, riporta RomaToday.  

A metà ottobre scorso, una prima importante svolta alle indagini è arrivata dalla telefonata di una vicina di casa della vittima che aveva segnalato al numero di emergenza 112 una violenta aggressione subita da una donna a opera del compagno. Le indagini hanno permesso così alla vittima di trovare il coraggio di denunciare le aggressioni subite da circa 5 anni. La donna ha raccontato le aggressioni e le umiliazioni subite da parte del compagno convivente che spesso la picchiava, procurandole lesioni per le quali però non ha mai richiesto l'intervento delle forze dell'ordine senza nemmeno recarsi presso strutture mediche.

Considerata la gravità e la concordanza degli elementi di prova raccolti dai carabinieri nel corso delle indagini, è scattato nei confronti dell'uomo l'allontanamento dalla casa di famiglia e il divieto di avvicinamento alla compagna, rispettando la distanza di 300 metri. Inoltre per l'uomo sarà vietato comunicazione attraverso qualsiasi mezzo con la vittima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LAZIO | Dopo 5 anni trova il coraggio per denunciare le violenze subite dal compagno

ViterboToday è in caricamento