rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
LAZIO

LAZIO | "La sta picchiando": il figlio chiama il 112 e fa arrestare il compagno della mamma

La donna era già stata aggredita altre volte. In carcere un 38enne

Quando ha visto che stava colpendo la madre ha trovato il coraggio di chiamare il 112 per chiedere aiuto: "Sta picchiando la mamma", la disperata richiesta ai carabinieri che hanno poi arrestato l'uomo, un 38enne romeno da quanto riportato su RomaToday. 

La richiesta d'aiuto del figlio

In particolare i militari della stazione di Valmontone e del nucleo radiomobile della compagnia di Colleferro sono intervenuti nella notte in un'abitazione di Valmontone, comune della provincia sud della Capitale a seguito di una richiesta d’aiuto da parte di un giovane romeno che segnalava l’aggressione in atto della mamma in balia del compagno convivente ubriaco.

Ubriaco e violento 

Sul posto gli uomini dell'Arma hanno trovato la donna, una 32enne romena, che, dopo essere stata trasportata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Colleferro, per essere medicata per delle lievi lesioni riportate, guaribili in dieci giorni, si è recata presso la stazione dei carabinieri di Valmontone e ha trovato la forza per denunciare le continue aggressioni da parte del compagno, specie quando era alterato per l’assunzione smodata di alcol, che, oltre a turbarla, la inducevano a temere per la propria vita.

Già picchiata in passato 

I militari erano intervenuti presso la stessa abitazione, nel mese di giugno scorso, per un analogo evento in cui la donna riportava lesioni giudicate guaribili in 15 giorni e in quella occasione, nonostante fosse stata invitata in caserma, aveva deciso di non denunciare. Per questo motivo, i carabinieri, su disposizione della procura della Repubblica di Velletri, hanno arrestato l’uomo e lo hanno condotto presso il carcere di Velletri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LAZIO | "La sta picchiando": il figlio chiama il 112 e fa arrestare il compagno della mamma

ViterboToday è in caricamento