CRONACA

Sabato notte in centro tra botte al Sacrario e vetrina sfondata al Corso

Interventi e indagini della polizia per episodi avvenuti tra sabato e domenica

Fine settimana movimentato nel centro storico di Viterbo. Intervento della polizia tra il Sacrario e Corso Italia.

Nei pressi di piazza dei Caduti le volanti della questura sono intervenute intorno all'1 tra sabato 29 e domenica 30 giugno allertate dai residenti della zona che hanno segnalato una lite con botte tra uomini. Stando a quanto ricostruito, gli agenti, una volta sul posto, hanno trovato un gruppo che tra urla e grida alzavano le mani tra di loro. Ancora ignoti i motivi alla base della violenta discussione. I poliziotti hanno impiegato non poco per riportare l'ordine in questa situazione di caos.

Sempre nella notte tra sabato e domenica, è stata sfondata la vetrina di un negozio di abbigliamento su corso Italia. La titolare dell'attività se ne è accorta nella mattinata di domenica, quando è andata a tirare su la saracinesca. Contattata la polizia, una volante è intervenuta per i primi rilievi utili alle indagini. Gli agenti avrebbero trovato nei pressi del negozio un grosso sampietrino, ipotizzando che sia stato utilizzato proprio per spaccare la vetrina. Al vaglio i video delle telecamere di sorveglianza presenti nella zona che potrebbero aver immortalato elementi importati alla ricostruzione del fatto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato notte in centro tra botte al Sacrario e vetrina sfondata al Corso
ViterboToday è in caricamento