rotate-mobile
PULIZIA BOSCHI / Onano

Lotta allo spaccio, ripulita l'area boschiva la "Selva" covo di spaccio di stupefacenti

Le località boschive dell’Alta Tuscia covo di spaccio da parte di cittadini nord africani dediti allo spaccio al dettaglio

Continuano i servizi da parte della compagnia carabinieri di Montefiascone volti a debellare il deprecabile fenomeno dello spaccio nei boschi. Si sono infatti, da tempo, insediate nella località boschive dell’Alta Tuscia, batterie di cittadini nord africani dediti allo spaccio al dettaglio.

Le attività dei carabinieri

In particolare le stazioni carabinieri di Onano e San Lorenzo stanno ostacolando quotidianamente con servizi mirati l’attività di spaccio nelle località boschive di rispettiva competenza. I carabinieri di Onano hanno già operato diversi servizi perlustrativi nei pressi della macchia “Selva” vicino alla relativa strada comunale e al chilometro 4 e 5, volti alla ricerca di spacciatori, i quali hanno per ora desistito dall’opera di spaccio nell’area. I carabinieri di San Lorenzo Nuovo hanno operato analoga attività di interdizione nei confronti di potenziali acquirenti e spacciatori con perlustrazioni nella boscaglia sita località Pomele. Le ricerche hanno permesso di debellare, anche qui, lo spaccio di stupefacenti in quanto le ultime attività hanno consentito di escludere la fastidiosa presenza di spacciatori in loco. In aggiunta, l’Arma di San Lorenzo Nuovo, si è prodigata nel ripulire la boscaglia da tutti i rifiuti inquinanti abbandonati.

I rifiuti smaltiti

Sono state infatti rinvenuti e smaltiti, grazie all’intervento del personale di quel Comune, materassi, batterie d’auto (ben cinque!), plastiche di vario tipo, bottiglie e rifiuti di ogni sorta, restituendo alla collettività l’area verde in tutta la sua bellezza. I risultati sinora conseguiti sono il frutto di una sinergia tra la popolazione, che si è dimostrata attenta e pronta a collaborare con l’Arma, e dell’impegno dei Comandati di Stazione e dei loro uomini i quali, con encomiabile impegno si dedicano con generosità all’attività di contrasto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta allo spaccio, ripulita l'area boschiva la "Selva" covo di spaccio di stupefacenti

ViterboToday è in caricamento