rotate-mobile
Cronaca

L'Aeronautica militare ha 4 operatori sanitari in più: i marescialli discutono la tesi di laurea

Giovedì, alla scuola marescialli, si è tenuta la discussione della tesi e la proclamazione dei neodottori

Giovedì 16 novembre 2023, nel corso della sessione di laurea in “Infermieristica” della Facoltà di Medicina e Chirurgia della Sapienza di Roma, sede distaccata di Viterbo, hanno discusso la tesi di laurea anche i 4 Marescialli di 3^ classe dell'Aeronautica Militare categoria Operatore Sanitario appartenenti al 23°
corso Deimos II. La discussione della tesi che ha visto anche la partecipazione dei colleghi non militari iscritti al corso di laurea in Infermieristica, si è svolta, come ormai da alcuni anni, presso le strutture della Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare.

Lauree Infermieri 23-83

I lavori sono stati aperti dall’intervento del Comandante dei Corsi Col. Pilota Dario Ricci che nel porgere il benvenuto ai presenti, anche a nome del Comandante della Scuola Marescialli A.M. e dell’Aeroporto di Viterbo, Col. Pilota Gianluca Spina, si è complimentato con le famiglie per l’educazione e
le qualità mostrate dai laureandi; “oggi è un giorno di festa – dice il Col. Ricci - e, quindi, proviamo a celebrarlo tutti insieme, come una squadra; formulo i complimenti a tutti i laureandi ma il mio cuore, ovviamente, va ai nostri 4 ragazzi che dal 2020 svolgono le loro attività di formazione presso la Scuola
Marescialli di Viterbo; siamo soddisfatti del vostro iter addestrativo – ben fatto! vi auguro un futuro pieno di soddisfazioni. Sono certo che la preparazione acquisita e le vostre qualità morali vi aiuteranno ad affrontare al meglio le sfide difficili sfide future.”

Lauree Infermieri 23-73

Il conseguimento del titolo di laurea da parte dei Marescialli della categoria Operatori di Sanità rappresenta uno “step” importante per il 23° Corso Deimos II; tra qualche settimana, infatti, i “neo-dottori” frequenteranno il previsto corso professionale di applicazione presso IPAMAS (Istituto di Perfezionamento e
Addestramento Medicina Aeronautica e Spaziale) di Roma dopodiché si apriranno le porte dei Reparti d’impiego della Forza Armata dove i quattro Sottufficiali potranno mettere in pratica le conoscenze acquisite durante il corso di formazione iniziale.

Lauree Infermieri 23-59

A margine della cerimonia anche il Comandante della Scuola Marescialli A.M. e dell’Aeroporto di Viterbo, Col. Pilota Gianluca Spina, si è voluto complimentare con i laureandi per i brillanti risultati raggiunti, ritenuti il frutto di un iter formativo completo ed accurato, contraddistinto da tre anni di impegno, sacrificio e passione da parte dei quattro Marescialli. La Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare/Comando Aeroporto di Viterbo è posta alle dipendenze del Comando delle Scuole dell’A.M. e della 3^ Regione Aerea di Bari; il Reparto ricopre una duplice missione: da una parte, quale istituto a carattere universitario, ha il compito di provvedere alla formazione militare e morale e all’istruzione professionale specifica dei Sottufficiali del Ruolo Marescialli, nonché al perfezionamento e all’aggiornamento di tale formazione; dall’altra, quale aeroporto militare aperto al traffico civile, fornisce il supporto tecnico-operativo, i servizi alla navigazione aerea e l’attività di force- protection sull’aeroporto Tommaso FabbriLauree Infermieri 23-32

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Aeronautica militare ha 4 operatori sanitari in più: i marescialli discutono la tesi di laurea

ViterboToday è in caricamento