rotate-mobile
LE MANI CHE AIUTANO

Medaglia d'oro al merito alla Croce rossa di Viterbo per i 130 anni del comitato cittadino

Il riconoscimento è arrivato per "l'opera incessante dei suoi operatori e in attuazione dei principi su cui è fondato il movimento internazionale" dal luglio 1892 al luglio 2022

La Croce rossa di Viterbo insignita della medaglia d'oro al merito. L'onorificenza, consegnata il 23 marzo con decorrenza 30 dicembre 2022, ha dato un significato diverso al 130º anniversario di fondazione del comitato cittadino ed è stata motivo di grande orgoglio non solo del presidente Marco Sbocchia, ma anche di tutti i volontari che ogni giorno prestano il loro impegno a servizio della comunità. Un'associazione di volontariato che porta in sè valori di grande significato umanitario la Croce Rossa, difficile dimenticare il suo ruolo pionieristico nel fornire soccorso medico e umanitario durante le crisi globali, dai disastri naturali alle emergenze sanitarie. Fondata sul principio di neutralità, la Croce Rossa ha dimostrato una dedizione senza pari nel portare soccorso a coloro che ne hanno bisogno, indipendentemente da razza, religione o convinzioni politiche. Il comitato cittadino di Viterbo dal 1892 si è dimostrato fedele ai valori dell'organizzazione internazionale, non facendo mai mancare il supporto in città.

La motivazione

"Comitato territoriale della croce rossa italiana, fedele alle sue tradizioni di nobile istituzione umanitaria, attraverso l’opera incessante dei suoi operatori e in attuazione dei principi su cui è fondato il movimento internazionale della croce rossa e mezzaluna rossa, ha garantito sul territorio viterbese, sin dal lontano 1892, la presenza attenta e costante al servizio della collettività, nelle attività di prevenzione, soccorso, assistenza alla popolazione più vulnerabile, con interventi di tipo sanitario, sociale, umanitario e di protezione civile, durante le calamità naturali, in tempo di pace e di guerra, senza mai sottrarsi nell'inviare personale volontario, mezzi di soccorso e risorse, in occasione di emergenze e calamità di stampo nazionale e internazionale. Luglio 1892 - Luglio 2022 in occasione del 130° anniversario di fondazione".

Cosa ha detto il presidente

"La Cri di Viterbo accoglie con gratitudine ed emozione il più importante riconoscimento che possa essere rilasciato ad un comitato territoriale, da parte del presidente nazionale e la cui motivazione inorgoglisce tutti noi, rappresentando al meglio l’impegno e la dedizione che in oltre 130 anni gli uomini e le donne della croce rossa Italiana di Viterbo hanno profuso, spesso anche a rischio della vita, a favore dei più vulnerabili - ha spiegato il presidente del comitato di Viterbo Marco Sbocchia - A questi uomini e a queste donne, volontari, appartenenti ai corpi Cri Ausiliari delle forze armate, dipendenti, collaboratori e professionisti di oggi e del passato è dedicata questa onorificenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medaglia d'oro al merito alla Croce rossa di Viterbo per i 130 anni del comitato cittadino

ViterboToday è in caricamento