rotate-mobile
LUTTO IN CITTÀ

È morto il generale Luigi Monetti: è stato presidente di Croce rossa e Rotary club

Uomo molto conosciuto, stimato e attivo in città, aveva 90 anni. Domani i funerali

Lutto a Viterbo, è morto il generale Luigi Monetti. Aveva 90 anni e si è spento ieri, domenica 14 gennaio, a villa Benedetta. Uomo molto conosciuto, stimato e attivo in città, è stato consigliere, prefetto, vice e presidente del Rotary club. Dal 1993 al 1998 ha ricoperto anche il ruolo di presidente provinciale della Croce rossa.

"Il suo mandato - scrive l'associazione - si ricorda per l'espansione territoriale della Cri in gran parte della provincia di Viterbo grazie alla costituzione di comitati locali e delegazioni, per la modernizzazione dei processi e per le prime attività di accoglienza dei profughi stranieri con la gestione del campo di Piangoli".

Luigi Monetti

Lascia tre figli (Giovanni, Alessandra e Federica) e altrettanti nipoti. "Alla famiglia le più sincere condoglianze da parte di tutta la Croce rossa di Viterbo", è il cordoglio della Cri.

I funerali sono stati fissati per domani, martedì 16 gennaio, alle 14,30 nella basilica di santa Maria della Quercia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto il generale Luigi Monetti: è stato presidente di Croce rossa e Rotary club

ViterboToday è in caricamento