rotate-mobile
TECNOLOGIA

L'Istituto Leonardo Da Vinci investe sulla tecnologia: nuove attrezzature per i laboratori di indirizzo aeronautico

Open day il 13 e 14 gennaio per visionare e magari provare di persona le nuove attrezzature

Grazie ad un recente finanziamento PNRR, il Ministero dell’Istruzione ha voluto premiare le scuole a indirizzo Aeronautico con un progetto del Programma Operativo Nazionale (PON), che ha consentito all’ Istituto Tecnico di dotarsi di una serie di attrezzature a completamento del percorso di Costruzioni
Aeronautiche, riconosciuto da ENAC come percorso valido per l’ottenimento della Licenza di Manutentore Aeronautico (LMA).

simul volo

In particolare la scuola si è dotata di un professionale simulatore di volo per aviazione generale, per avviare gli studenti alla guida di aeromobili, strumento che verrà utilizzato già nel mese di gennaio per corsi propedeutici per l’ottenimento del brevetto di pilota, in collaborazione con le locali scuole di volo. È stato poi acquistato un simulatore di manutenzione IC-IDO di Esi Group azienda leader nel settore per le tecnologie di simulazione digitale combinatoria e prototipazione virtuale in processi aerospaziali, con la quale gli studenti, tramite la Realtà Virtuale, possono esercitarsi nelle soluzioni di tasks manutentivi di aerei, motori e componenti aerospaziali.

sim volo 2

Inoltre il laboratorio di Lavorazione Lamiera Aeronautica è stato dotato di una moderna Waterjet Macchine per il taglio ad acqua a controllo numerico per la realizzazione di manufatti per impiego nel campo della meccanica e aeronautica.
Infine il laboratorio Controlli non Distruttivi (CNC) è stato potenziato con l’acquisto di un dispositivo Eddy- Current una macchina a correnti parassite per il rilevamento di difetti superficiali e interni.

Non poteva mancare il potenziamento delle attrezzature della Drone Training School che la scuola ha avviato già lo scorso anno con l’approvvigionamento di sistemi professionali RTK e LIDAR. L’ ITT propone corsi per diventare pilota UAS nelle sottocategorie OPEN A1-A3 e A2 e corsi professionali per il rilevamento termografico, applicazioni in campo agricolo e una nuovissima tecnica digitale (Dent-and-Buckle Chart) per eseguire ispezioni visive automatizzate degli aeromobili sia all'interno che all'esterno, fornendo report digitali con la posizione precisa di tutti i difetti, con tempi di ispezione ridotti a pochi minuti e la valutazione dei danni più affidabile.
Quindi un vero e proprio salto di qualità dell’indirizzo di Costruzioni Aeronautiche, che è già un’eccellenza nelle proposte didattiche per la scuola superiore, con un percorso di manutentore aeronautico qualificato, che garantisce immediata occupazione, al termine del percorso di studi, come certificato dai numerosi studenti attualmente impiegati nelle principali compagnie aeree di manutenzione come Nayak, Oma, Atitech, Leonardo, ecc. Appuntamento quindi al prossimo OPEN- Day della scuola il 13 e 14 gennaio, per visionare e magari provare di persona le nuove attrezzature.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Istituto Leonardo Da Vinci investe sulla tecnologia: nuove attrezzature per i laboratori di indirizzo aeronautico

ViterboToday è in caricamento