Mercoledì, 17 Luglio 2024
PESCE DI CIOCCOLATO

Sant'Andrea anche per i bambini meno fortunati: donati i pesci di cioccolata ai piccoli ricoverati a Belcolle e dell'emporio solidale

Splendido gesto dei maestri pasticceri della Cna

Un pesce di cioccolata, un sorriso. Soprattutto se si tratta di bambini. Perché sant'Andrea, quando passa, deve passare per tutti. Questo è ciò che hanno pensato i maestri pasticceri della Cna: nei giorni scorsi si sono messi al lavoro anche per chi quell’espressione di felicità avrebbe potuto non averla. Stamattina appuntamento a Viterbo, davanti all’emporio solidale I Care, nel quartiere Santa Barbara. Qui sono stati consegnati nelle mani del presidente di Viterbo con Amore, Domenico Arruzzolo, i pesci di cioccolata che la mattina di mercoledì prossimo i più piccoli potranno trovare sul piattino posto sul davanzale la sera precedente. E la stessa cosa hanno fatto per i bambini ricoverati nel reparto di pediatria dell’ospedale di Belcolle.

Le pasticcerie coinvolte

I magnifici quattro: pasticceria Primavera (via Vico Squarano 81, Viterbo), pasticceria Garibaldi (via Garibaldi 24, Viterbo), pasticceria Alba (via Garbini 100, Viterbo) e pasticceria cioccolateria Santori (piazza Garibaldi snc, Castiglione in Teverina). A nome di tutti loro, a consegnare i pesci di cioccolata - fondente e al latte per accontentare tutti i gusti - c’erano Ermanno Fiorentini, presidente dell’Associazione panificatori e pasticceri di Viterbo (affiliata a Cna), e Luca Fanelli, responsabile di Cna agroalimentare di Viterbo e Civitavecchia. Fiorentini e Fanelli, accolti da Arruzzolo e da tutta la squadra dei volontari dell’emporio, hanno consegnato i pesci, con l’auspicio che “tutti i bambini delle famiglie cui questa realtà dà sostegno possano trascorrere una giornata un po’ più felice”.

“L’organizzazione qui è encomiabile - ha detto Fiorentini -. Invito tutti i colleghi a rendersi conto di cosa è e di cosa fa l’emporio. Queste persone sono impegnate tutti i giorni a raccogliere prodotti, alimentari e non, per aiutare chi purtroppo non ce la fa. Mi incontrerò con i miei colleghi per partecipare a questa iniziativa di solidarietà, per donare ciò che è possibile: l’emporio ne farà buon uso”. Arruzzolo ha illustrato le numerose attività che si svolgono nei locali siti nel quartiere di Santa Barbara. “Ringrazio i pasticceri della Cna, già da questo pomeriggio - ha spiegato - inizieremo a distribuire i pesci alle famiglie ed entro domani questo lavoro sarà completato”. Sono infatti 250 quelle assistite, con circa 80 bambini. Sant’Andrea ci sarà anche per loro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Andrea anche per i bambini meno fortunati: donati i pesci di cioccolata ai piccoli ricoverati a Belcolle e dell'emporio solidale
ViterboToday è in caricamento