rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca

Poliziotto accoltellato all'addome a Mammagialla

L'agente di polizia penitenziaria è stato aggredito da un detenuto del carcere di Viterbo

Un agente di polizia penitenziaria del carcere di Mammagialla è stato accoltellato all'addome da un detenuto. È successo questa mattina, sabato 23 settembre, nel penitenziario di Viterbo. Il poliziotto è stato aggredito da un detenuto algerino che lo ha ferito all'addome con una lama artigianale, realizzata con la lamiera di una bomboletta e uno spazzolino da denti.

L'agente, ferito mentre il detenuto veniva trasferito in un altro istituto, è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale di Belcolle. La prognosi è di quindici giorni.

"Un'ulteriore aggressione - commenta Daniele Nicastrini, segretario regionale dell'Uspp - che ripropone i nostri allarmi di questi mesi che hanno scaturito anche una vertenza dei sindacati locali. Sulla quale non abbiamo ancora notato alcun segnale di confronto da parte dei vertici dell'amministrazione penitenziaria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poliziotto accoltellato all'addome a Mammagialla

ViterboToday è in caricamento