Domenica, 14 Luglio 2024
POLIZIA LOCALE

La Tuscia rappresentata al primo forum della polizia locale a Roma

Alessandro Romoli: "L’Italia ha bisogno al più presto di una riforma della Polizia Locale"

Nella giornata di venerdì 27 ottobre il Presidente della Provincia di Viterbo, Alessandro Romoli, ha partecipato a Roma al primo forum sulla sicurezza della Polizia Locale dal titolo “Dalla sicurezza dei diritti al diritto della sicurezza”. Un evento, questo, organizzato dall’assessore regionale agli Enti Locali, Sicurezza urbana e Polizia Locale Luisa Regimenti.

Presenti in rappresentanza della Tuscia, oltre al Presidente Romoli, anche una delegazione dei sindaci del viterbese, della Polizia Locale e il Questore di Viterbo Fausto Vinci. Dopo la cerimonia di deposizione di una corona d’alloro all’altare della patria, i lavori si sono spostati nella sala conferenze della Regione Lazio.

Durante l’evento, fortemente voluto dall’assessore Regimenti, si è discusso nel dettaglio della necessità di coordinare in maniera ancora più profonda e strutturata le forze dell’ordine e di pubblica sicurezza con la Polizia Locale.

Come il Presidente Romoli ha infatti avuto modo di ribadire, la Polizia Locale rappresenta il primo presidio di sicurezza all’interno di tutti i centri urbani italiani e si occupa delle questioni più delicate e disparate: dall’infortunistica stradale, alla circolazione veicolare; dagli interventi di pubblica sicurezza, alla prevenzione e repressione degli illeciti ambientali; dal controllo dell’urbanistica e dell’edilizia, alle calamità naturali; dalle indagini di polizia giudiziaria, all’attività di vigilanza commerciale e annonaria.

È per questo motivo che il Presidente Romoli ha affermato convintamente che l’Italia ha bisogno al più presto di una riforma della Polizia Locale che ampli l’organico del corpo, attualmente di gran lunga sottodimensionato, e lo doti di nuove e maggiori strumentazioni per tutelare ulteriormente la sicurezza dei cittadini. Non solo. Il Presidente Romoli ha anche affermato di sostenere convintamente la proposta avanzata dall’assessore Regimenti di rilanciare la Polizia Locale del Lazio attraverso l’istituzione di una scuola apposita per formare nuovi agenti. “Un progetto, questo, che la Provincia di Viterbo sosterrà con forza e determinazione”, ha commentato il Presidente Romoli.

“Un doveroso ringraziamento va all’assessore Regimenti per aver organizzato questo importantissimo evento - ha aggiunto il Presidente della Provincia di Viterbo al termine dei lavori del forum -. Ancora una volta l’assessore Regimenti ha dimostrato una grandissima sensibilità verso le tematiche della sicurezza urbana e posso dire con assoluta certezza che sta svolgendo un lavoro incredibile e instancabile per tutelare il corpo della Polizia Locale. E il motivo è semplice: rafforzando la Polizia Locale, si rafforza la sicurezza dei cittadini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Tuscia rappresentata al primo forum della polizia locale a Roma
ViterboToday è in caricamento