Lunedì, 15 Luglio 2024
NOTTE DI SANGUE / Soriano nel Cimino

Due giovani accoltellati in auto, 29enne di Viterbo arrestato per tentato omicidio

Le vittime sono un 33enne trovato con ferite da taglio all'addome e una 25enne con lesioni alla mano. I fatti a Soriano nel Cimino, l'arresto nel capoluogo

Due giovani accoltellati a Soriano nel Cimino. È successo nella notte tra martedì 18 e mercoledì 19 giugno in via San Giorgio, strada che si allontana dal centro abitato verso aree boschive.

A intervenire sul posto una pattuglia della stazione dei carabinieri, che ha soccorso quattro persone intorno a un'auto in sosta. Di questi, un 33enne aveva tre gravi ferite da taglio all'addome e una 25enne lesioni simili alla mano destra. I militari hanno subito ricostruito che poco prima si era loro affiancata un'altra macchina, da cui sarebbe sceso un giovane armato di coltello. Prima l'aggressione al 33enne, mentre era sul sedile anteriore lato passeggero, poi è stata colpita anche la ragazza, che ha cercato inutilmente di intervenire in difesa dell'amico. 

L'aggressore sarebbe poi fuggito verso Viterbo. In via della Palazzina è scattato l'arresto di un 29enne viterbese, che avrebbe sferrato la coltellata. "Già noto alle forze dell'ordine, è ritenuto allo stato attuale responsabile di tentato omicidio", fanno sapere i carabinieri. Le sue ricerche sono scattate nell'immediatezza, mentre le vittime sono state portate in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale di Belcolle.

Pattuglie della sezione radiomobile del Nor hanno rintracciato il 29enne nel capoluogo. Il coltello utilizzato e poi abbandonato sui Cimini, invece, è stato trovato lungo la strada provinciale Colonnetta e posto sotto sequestro. Il presunto aggressore è stato messo agli arresti domiciliari come disposto dalla procura di Viterbo informata dai militari, ed è a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due giovani accoltellati in auto, 29enne di Viterbo arrestato per tentato omicidio
ViterboToday è in caricamento