rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
PAESE IN LUTTO / Castel Sant'Elia

Castel Sant'Elia perde un amico di tutti, è morto Adriano Sfascia: "La sua umanità ci mancherà"

L'uomo, 61 anni, era molto attivo in paese dove lo conoscevano e apprezzavano tutti. Domani i funerali

Lutto a Castel Sant'Elia, che perde un amico di tutti. È morto Adriano Sfascia, di 61 anni. Il sindaco Vincenzo Girolami lo ricorda come "una persona, ovvero un personaggio, sempre apprezzato, che ha vissuto e amato con passione Castello".

Il primo cittadino non risparmia belle parole. Che non sono di circostanza ma condivise da tutta la comunità che ha ben conosciuto, stimato e voluto bene a Sfascia. "Un uomo intelligente, amico e persona attiva che ha messo le sue capacità umane, intellettive, professionale-artigianali, creative, umoristiche, organizzative e sociali a servizio della nostra comunità e non solo. Una personalità sempre dinamica e spumeggiante, disponibile nel porgere aiuto e a relazionarsi con gli altri nella mediazione di comportamenti sociali, approcciando talvolta con battute divertenti e scherzose per smussare e rasserenare gli animi".

Sfascia era molto attivo in paese. "Meritevole - dice il sindaco Girolami - di aver animato sempre i nostri momenti ludico-ricreativi, associativi e culturali, tenendo attiva l'attenzione sulla nostra collettività: dal corteo storico con la  rievocazione dell'incontro tra papa Gregorio e la regina dei Longobardi, alle sfilate di carnevale, alle feste padronali della Madonna dell'Immagine e di sant'Antonio, della Madonnella, natalizie, alle partite amichevoli  di calcio tra ex calciatori, alle gite, alle camminate nel bosco con gli amici e in bicicletta, agli spettacoli teatrali, alternando in ogni occasione il suo buon umore, il suo sorriso, la sua genialità estemporanea, la sua comprensione, il suo folclore, la sua umanità. Caro Adriano, tutto questo, insieme alla tua poesia umana, ci mancherà".

I funerali sono stati fissati per domani pomeriggio, lunedì 8 aprile, nella basilica di sant'Elia. "La comunità di Castello - conclude il sindaco Girolami -, insieme a chi lo conosceva, potrà stringersi intorno alla moglie, alle figlie, alla madre, al fratello e alla sorella, ai nipoti, ai cognati e ai parenti tutti e, pur con i sentimenti intensi di profonda afflizione, potrà ricordare il sorriso, la lievità, la simpatia, la socialità e la  umanità con i quali Adriano si poneva".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel Sant'Elia perde un amico di tutti, è morto Adriano Sfascia: "La sua umanità ci mancherà"

ViterboToday è in caricamento