rotate-mobile
provincia Vetralla / Viale Eugenio IV

Aggredito con il machete titolare di un bar a Vetralla: "L'uomo è in giro come nulla fosse, ho paura" | VIDEO

L'aggressore, prima di fare irruzione armato nel locale, sarebbe stato molesto con i clienti a cui ha mostrato anche i genitali

Paura domenica pomeriggio in un bar di Vetralla, dove un uomo ha aggredito il titolare con un machete.

VIDEO | Titolare di bar aggredito con un machete: paura a Vetralla

Stando a quanto ricostruito, nel primo pomeriggio l'uomo, le cui origini sarebbero albanesi, è entrato nel Jolly blu di viale Eugenio IV e ha bevuto una birra. Forse per i fumi dovuti all'alcol, avrebbe iniziato a essere molesto con i clienti del bar a tal punto da dover essere allontanato dal titolare Cristian Dolci. Prima di andarsene, però, si sarebbe abbassato i pantaloni mostrando i genitali e inveendo contro i presenti.

Non contento di tutto ciò, poco prima delle 18 l'uomo sarebbe tornato al locale. Questa volta armato. Sembrerebbe di machete, che ha sferrato contro il titolare a cui, fortunatamente, è stato solo sfiorato il braccio sinistro. Dolci è riuscito ad allontanare l'aggressore brandendo una sedia.

L'episodio è avvenuto davanti ad almeno altri tre clienti, che spaventati hanno urlato e si sono barricati nel bar. Ma soprattutto è tutto successo sotto gli occhi della telecamera di videosorveglianza posta all'estero del Jolly blu che ha ripreso la scena.

Dolci si è rivolto ai carabinieri sporgendo denuncia e ricostruendo così i fatti, per poi rivedere comunque in giro l'aggressore. Ora è in apprensione e dice di non sentirsi sicuro. "Anche perché - racconta a ViterboToday - ad aprire il locale alle 5 di mattina è mia sorella. L'aggressore è in giro come nulla fosse e, alla luce di quando successo domenica, ora ho paura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito con il machete titolare di un bar a Vetralla: "L'uomo è in giro come nulla fosse, ho paura" | VIDEO

ViterboToday è in caricamento