rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
provincia Celleno

Albero di Natale record a Celleno: lungo 230 metri e con oltre 2 chilometri di luci è il grande della provincia | FOTO e VIDEO

L'installazione, realizzata dalla proloco, si chiama il "Gigante incantato" e si illumina sotto il suggestivo sfondo del castello del borgo fantasma

Si chiama il "Gigante incantato" ed è il più grande albero di Natale della provincia di Viterbo, che si illumina sotto il suggestivo sfondo del castello del borgo fantasma di Celleno vecchio. L'albero, lungo ben 230 metri e dotato di oltre 2 chilometri di cavi, è una creazione straordinaria frutto di mesi di lavoro appassionato e cura meticolosa dei dettagli da parte della proloco di Celleno.

VIDEO | L'albero di Natale più grande della provincia è a Celleno

L'installazione è visibile dall'arco di piazza del Mercato, sotto il castello di Celleno, e dal percorso panoramico del borgo fantasma e sarà attiva fino al 6 gennaio. A rendere l'atmosfera ancora più coinvolgente e suggestiva ci sarà il presepe vivente il 26 dicembre e il 6 gennaio.

"Questo albero - fanno sapere della proloco - è il risultato di un sogno che si è trasformato in una meravigliosa realtà. Abbiamo dedicato mesi di impegno e amore per rendere il Natale a Celleno un'esperienza davvero indimenticabile per tutta la comunità".

Albero di Natale record a Celleno

L'inaugurazione del "Gigante incantato" è stata un momento di gioia e condivisione, un'occasione per riunire la comunità e creare ricordi indelebili durante le festività natalizie. La proloco, impegnata da anni nel valorizzare e abbellire la comunità, è orgogliosa di mantenere la promessa di rendere ogni Natale a Celleno un'esperienza unica.

"Siamo giunti alla fine di un percorso straordinario - concludono dalla proloco - e pensiamo che l'inaugurazione del Gigante incantato sia la perfetta occasione per concludere questo anno insieme".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albero di Natale record a Celleno: lungo 230 metri e con oltre 2 chilometri di luci è il grande della provincia | FOTO e VIDEO

ViterboToday è in caricamento