IL LUTTO / Vetralla

È morto il "Babbo Natale" del Regno di Babbo Natale

Vetralla piange Alessandro Filippi: "Addio a un uomo dal cuore enorme". Fissati i funerali

È morto il "Babbo Natale" del Regno di Babbo Natale, il villaggio sulla Cassia Botte a Vetralla. Addio ad Alessandro Filippi, che con la sua lunga barba e capelli bianchi e il suo dolce sorriso per anni ha vestito i panni del vecchietto più amato dai bambini. A centinaia si sono seduti sulle sue gambe per l'immancabile foto ricordo al Regno.

Filippi, 77 anni, si è spento questa mattina, mercoledì 19 giugno, alla casa di cura Nuova Santa Teresa di Viterbo dove era ricoverato. Lascia la moglie, amore della vita, gli adorati figli e nipoti, il fratello. A Vetralla, e soprattutto nella frazione di Cura, lo conoscevano tutti e tutti gli volevano bene. Beatrice lo ricorda per il suo "cuore enorme". Per tutti era semplice Sandro o, appunto, "Babbo Natale".

Era un tifoso sfegatato della Juve, come racconta Mauro. "Ciao Sandro, la notizia della tua scomparsa mi ha colpito profondamente. Ricordo le nostre chiacchierate in paese, l'argomento principale era la nostra Juventus e insieme commentavamo le partite. Mancherai a tutti noi e a tutti i bambini a cui hai regalato durante le feste natalizie un momento di gioia. Fai buon viaggio amico mio e sentite condoglianze a tutta la famiglia".

I funerali di Filippi sono fissati per venerdì 21 giugno, alle 16, nella chiesa di Santa Maria del Soccorso a Cura di Vetralla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto il "Babbo Natale" del Regno di Babbo Natale
ViterboToday è in caricamento