rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
provincia Nepi

Nepi perde un'istituzione: è morto Antonio Colonnelli, maestro dei fuochi d'artificio

Addio all'uomo che ha fatto la fortuna dell'azienda di famiglia con l'arte degli spettacoli pirotecnici

Addio a un'istituzione. È morto a 92 anni Antonio Colonnelli della Colonnelli fireworks, ditta di Nepi specializzata nell'arte dei fuochi d'artificio e conosciuta in tutta Italia e anche all'estero.

Colonnelli se ne è andato domenica scorsa, 19 marzo. "Conosciuto per essere produttore dei fuochi pirotecnici sin dal primo dopoguerra - lo ricorda il sindaco di Nepi, Franco Vita -. Lui è stato da sempre la ciliegina sulla torta per le tante manifestazione del comune e non solo, quando sui manifesti si leggeva: "A chiusura fuochi pirotecnici della premiata ditta Colonnelli". Oggi la sua tradizione continua con la sua famiglia, che ha portato la Colonnelli fireworks a riconoscimenti di livello internazionale".

Un'azienda storica la ditta Colonnelli, con quasi duecento anni di vita. È stata fondata nel 1832, e all'epoca era specializzata in girandole a palo fisso. Poi, sotto la guida proprio di Antonio, c'è stata la virata verso l'arte dei fuochi d'artificio che ne hanno fatto la vera fortuna. Sia in Italia che all'estero, portando la Colonnelli fireworks a fare incetta di premi negli spettacoli pirotecnici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nepi perde un'istituzione: è morto Antonio Colonnelli, maestro dei fuochi d'artificio

ViterboToday è in caricamento