Domenica, 14 Luglio 2024
LA SENTENZA / Vetralla

Sperona e distrugge con una mazza l'auto della ex e del rivale in amore, condannato

L'uomo, un 49enne di Vetralla con un passato da pugile, era finito a processo per violenza privata, minaccia e danneggiamento

Ha speronato e distrutto con una mazza l'auto della ex e del suo nuovo compagno, il tutto "condito" con delle minacce. Un 49enne di Vetralla, con un passato da pugile, è stato condannato a 8 mesi di reclusione dal giudice Jacopo Rocchi del tribunale di Viterbo. Per l'uomo, difeso dall'avvocato Luigi Mancini, la procura aveva chiesto un anno e mezzo.

Il 20 febbraio dello scorso anno il 49enne, poi arrestato per violenza privata, minaccia e danneggiamento, ha inseguito lungo la Cassia a Vetralla l'auto dell'attuale compagno della ex, con anche lei a bordo, speronandola fino a quando non avrebbe costretto il rivale a fermarsi nei pressi di un distributore di benzina. Qui il 49enne avrebbe iniziato a minacciare per poi prendere una mazza e danneggiare seriamente la macchina del rivale, che alla fine si è allontanato con la compagna.

La coppia, che al processo non si è costituita parte civile, si è rivolta ai carabinieri che hanno ricostruito i fatti. Per notificare al 49enne l'ordinanza d'arresto ai domiciliari del gip sono dovuti intervenire i vigili del fuoco che hanno forzato la porta di ingresso per entrare nell'abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sperona e distrugge con una mazza l'auto della ex e del rivale in amore, condannato
ViterboToday è in caricamento