rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
DRAMMA SFIORATO / Canepina

Canepina, bimba di due anni e mezzo azzannata da un Pitbull

Intervento dei carabinieri del nucleo forestale e del personale sanitario: la piccola portata d'urgenza in ospedale

Un tranquillo pomeriggio a Canepina improvvisamente sconvolto dall'attacco di un Pitbull americano nei confronti di una bambina di due anni e mezzo.

L'episodio è avvenuto in piazza Garibaldi, dove carabinieri e sanitari hanno trovato una scena agghiacciante. Il molosso avrebbe azzannato i piedi della piccola che, dopo aver ricevuto le prime cure del personale medico dell'ambulanza della Croce rossa, è stata trasportata d'urgenza all'ospedale di Belcolle a Viterbo in codice rosso. "Le prime informazioni - fanno sapere i carabinieri - rassicurano sulla non pericolosità di vita".

Sul posto, attivati dalla centrale operativia di Viterbo, sono intervenuti i militari del nucleo carabinieri forestale. Durante le indagini, sono state "riscontrate - riporta l'Arma - delle gravi omissioni da parte del proprietario del cane. In particolare, l'omessa custodia di animali pericolosi e la mancata iscrizione del cane all'anagrafe canina. Violazioni per le quali il proprietario sarà sanzionato amministrativamente, mentre per le lesioni alla bambina sarà interessata l'autorità giudiziaria".

In collaborazione con il servizio veterinario della Asl, i carabinieri forestali stanno approfondendo ulteriormente le circostanze legate all'aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canepina, bimba di due anni e mezzo azzannata da un Pitbull

ViterboToday è in caricamento