rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
BILANCIO COMUNALE / Montalto di Castro

Montalto di Castro, bilancio comunale approvato: nessun aumento fiscale, servizi potenziati e prospettive positive per il 2024

L'amministrazione: "Proseguiremo l’attività di efficientamento energetico degli uffici comunali e acquisiremo altri due scuolabus che andranno a rinnovare il parco macchine a beneficio del trasporto scolastico"

"Riceviamo dall'amministrazione di Montalto di Castro e pubblichiamo"

"Nessun aumento fiscale e conferma di tutti i servizi alla persona e alle famiglie senza alcun aumento di tariffe. Le risorse in questo momento storico devono rimanere nelle tasche delle famiglie". Lo dichiara l’amministrazione comunale a seguito dell’approvazione del Bilancio del 29 dicembre, in anticipo sulle scadenze di legge, senza ricorrere alla proroga e, soprattutto, senza mettere le mani in tasca ai cittadini e alle imprese – come ha rilevato anche l’opposizione - a riprova del buon lavoro amministrativo e della grande professionalità di tutti gli uffici comunali che hanno contribuito al raggiungimento di questo importante obiettivo. 

Un traguardo questo che evita l’esercizio provvisorio e consente una rapida programmazione amministrativa e che permette a tutti gli uffici di lavorare a pieno regime sin dall’inizio del nuovo anno. "Sono molto soddisfatta – afferma il Sindaco Emanuela Socciarelli-. La maggioranza ha dato prova di coesione approvando un bilancio che ci consente di guardare con prudente ottimismo al prossimo anno. Partiamo con una programmazione sicura e, finalmente, con i conti in equilibrio che ci permettono di parlare di bilancio sano. 

Questo sarà un anno di ripresa per il nostro paese, e tra i vari interventi programmati confidiamo di riaprire la piscina comunale, di intervenire sulle nostre scuole efficientandole e aumentandone la sicurezza, di affidare i lavori per il nuovo campo sportivo del Maremmino e, sempre a Pescia Romana, finalmente ripristineremo l'impianto di osmosi che permetterà ai nostri cittadini di avere di nuovo l’acqua potabile". 

L’amministrazione ha in mente una programmazione puntuale, che definirà con la preziosa collaborazione delle associazioni del territorio che stanno collaborando in maniera molto produttiva ed insieme agli uffici comunali che in questo periodo hanno dimostrato forte sostegno e professionalità. Sono stato confermati i servizi alla persona e alle famiglie senza aumenti di tariffe su asilo nido, scuolabus, mensa e assistenza domiciliare, navetta notturna per over 65 e giovani, assistenza educativa scolastica e ulteriore novità di questo 2024 sarà l’apertura del Centro di Aggregazione Giovanile. Invariato rimane il supporto a Fondazione Solidarietà e Cultura e a Fondazione Vulci, riconoscendo loro la valenza dell’attività erogata sul territorio. Sono stati altresì confermati numerosi interventi di manutenzione del patrimonio, alcuni di carattere straordinario per il forte stato di vetustà e incuria in cui si trova, che verranno realizzati anche grazie alle misure compensative derivanti dagli impianti fotovoltaici ed alla collaborazione con Enel. 

"Proseguiremo l’attività di efficientamento energetico degli uffici comunali (scuole, teatro comunale, campi sportivi, uffici comunali, palazzetto dello sport) - spiega l’amministrazione comunale - e acquisiremo altri due scuolabus che andranno a rinnovare il parco macchine a beneficio del trasporto scolastico. Miglioreremo inoltre il sistema di pubblica illuminazione sull’intero territorio comunale riducendo la spesa per l’energia elettrica e servendo alcune zone ad oggi non illuminate". 

Tra gli interventi è in programma il ripristino e di adeguamento della viabilità del ponte della Moletta che allo stato attuale rappresenta un confine geografico indecoroso all’interno del territorio. Sono state anche avviate le attività per realizzare il ripascimento delle spiagge di Pescia Romana. Questi interventi, ovviamente, si sommano a quelli già cantierati come quelli sulle strade di via Tre Cancelli, Via Tevere, Strada Litoranea e Via Del Poggio, Strada della Roccaccia e strada Graticciare, nonché la riqualificazione della pineta comunale; tutti interventi importanti che avranno un riflesso positivo anche sul turismo oltre che sulla qualità della vita delle persone. 

Grazie ad un finanziamento PNRR e ad un contributo provinciale, verranno acquistati nuovi cassoni per il verde e verranno implementate le ecoisole alla Marina, mentre nel centro abitato di Montalto e Pescia verranno sostituite le ecoisole scarrabili per cercare di superare le criticità del servizio. Il 2024 sarà anche l’anno che vedrà l’approvazione del nuovo piano del commercio in sede fissa e del commercio su aree pubbliche a seguito dell’approvazione – nel 2019 – del testo unico regionale del commercio, compresi gli strumenti urbanistici di riferimento. Investimenti cospicui sono stati destinati al potenziamento dello Sportello Unico Attività Produttive per supportare le attività imprenditoriali, con l’inserimento di un agronomo e di un consulente legale.

Questa amministrazione, infine, dopo anni, ha dato l’avvio a diverse procedure concorsuali che permetteranno di implementare l’organico, divenuto carente a seguito di pensionamenti e trasferimenti. Ciò permetterà di garantire la stabilità degli uffici al fine di migliorare i servizi offerti e assicurare una maggiore trasparenza ed efficienza dell’attività amministrativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montalto di Castro, bilancio comunale approvato: nessun aumento fiscale, servizi potenziati e prospettive positive per il 2024

ViterboToday è in caricamento