IL DISINNESCO / Tarquinia

È stata fatta brillare la bomba a mano trovata nel mare di Tarquinia | FOTO

L'ordigno bellico è stato rinvenuto nei pressi del porticciolo di Porto Clementino. Operazione degli artificieri della Marina militare con il supporto di Guardia costiera, polizia locale e Aeopc

È stato fatto brillare l'ordigno bellico trovato nel mare di Tarquinia. Le operazioni condotte dagli artificieri della Marina militare sono state svolte senza intoppi e in totale sicurezza, grazie anche al supporto della Guardia costiera, della polizia locale e dei volontari di protezione civile dell'Aeopc che hanno delimitato l'area sulla spiaggia.

GALLERY | Disinnesco bomba a Tarquinia lido

Il rinvenimento del piccolo ordigno bellico, che si tratterebbe di una bomba a mano, risale alla giornata di sabato 29 giugno nell'acqua a ridosso del porticciolo di Porto Clementino a Tarquinia lido. In questi Giorni la zona è rimasta delimitata per ragioni di sicurezza. Per le operazioni di disinnesco di oggi, mercoledì 3 luglio, non è stato necessario procedere con evacuazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È stata fatta brillare la bomba a mano trovata nel mare di Tarquinia | FOTO
ViterboToday è in caricamento