rotate-mobile
Martedì, 20 Febbraio 2024
NUOVA GUIDA PER LA DIOCESI DI CIVITA CASTELLANA / Sutri

Vittorio Sgarbi saluta il vescovo Romano: "Palazzo Doebbing tra i più importanti musei del Lazio grazie anche a lui"

Il sindaco di Sutri, nonché sottosegretario alla Cultura, dà il benvenuto al successore Marco Salvi: "Certo che rinsalderemo la collaborazione tra diocesi e comune"

Vittorio Sgarbi, sindaco di Sutri e sottosegretario alla Cultura, esprime vivo apprezzamento per la designazione di monsignor Marco Salvi quale nuovo vescovo della diocesi di Civita Castellana e al contempo saluta con particolare affetto il predecessore Romano Rossi, andato in pensione.

"Voglio testimoniare con gratitudine – dichiara Sgarbi - il prezioso lavoro che monsignor Rossi ha svolto per il territorio, con una sensibilità davvero unica per le iniziative sociali e culturali. Se a Sutri palazzo Doebbing, in memoria di padre Joseph Bernard Doebbing che nel 1900 fu vescovo di Nepi e Sutri, è oggi diventato uno dei più importanti musei del Lazio, questo lo si deve anche al suo sostegno che ci ha consentito di utilizzare al meglio uno spazio espositivo straordinario".

Il palazzo, sede episcopale fino al 1986, dopo anni di abbandono e degrado, è stato oggetto nel periodo 2010/2018 di un lungo e accurato lavoro di ristrutturazione, voluto dalla diocesi di Civita Castellana e finanziato dalla Regione Lazio.

"Nell’attesa d’incontrarlo personalmente, a monsignor Salvi – conclude Sgarbi –, preceduto dalla fama di uomo concreto e operoso, auguro buon lavoro certo di rinsaldare la collaborazione tra diocesi e comune".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittorio Sgarbi saluta il vescovo Romano: "Palazzo Doebbing tra i più importanti musei del Lazio grazie anche a lui"

ViterboToday è in caricamento