rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
EVASIONE / Montalto di Castro

Evade dai domiciliari armato di spranga e pitbull al seguito: arrestato a Montalto di Castro

L'uomo è stato rincorso e arrestato dai carabinieri, mentre il cane sarebbe stato affidato temporaneamente al canile

Evade dai domiciliari armato di spranga di ferro e cane pitbull al seguito. E' successo ieri, martedì 21 novembre, a Montalto di Castro. L'uomo, poco più che 30enne, che si trovava ristretto in regime di arresti domiciliari, sarebbe evaso dalla sua abitazione armato di spranga e con un pittbull al seguito intorno alle 15 del pomeriggio. Nella serata di ieri i carabinieri di Canino e Tarquinia sono intervenuti e lo hanno arrestato. Dalle primissime ricostruzioni pare che l'uomo alla vista dei carabinieri abbia iniziato a scappare, ma i militari sono riusciti a fermarlo e arrestarlo. Il cane che era con lui sarebbe stato affidato temporaneamente al canile, mentre l'arrestato da quanto si è potuto apprendere sarebbe invece stato accompagnato a Civitavecchia.

PRESUNZIONE DI INNOCENZA
Il soggetto indagato è persona nei cui confronti vengono fatte indagini durante lo svolgimento dell’azione penale; nel sistema penale italiano la presunzione di innocenza, art 27 Costituzione, è tale fino al terzo grado di giudizio e la persona indagata non è considerata colpevole fino alla condanna definitiva

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari armato di spranga e pitbull al seguito: arrestato a Montalto di Castro

ViterboToday è in caricamento