rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
provincia Castel Sant'Elia

Sfiorato da una freccia mentre è alla guida del furgone

Incredibile episodio a Castel Sant'Elia che ha visto l'intervento dei carabinieri

Sfiorato da una freccia mentre è alla guida del furgone. Protagonista del singolare quanto spaventoso episodio è un 60enne di Nepi, titolare di una ditta che sta eseguendo dei lavori nel comune di Castel Sant'Elia, dove è avvenuto il fatto. A riportarlo è il Corriere di Viterbo, con tanto di foto.

Mentre l'uomo stava percorrendo la strada tra il corso e il palazzo comunale, una lunga freccia con la punta di metallo si è conficcata nella carrozzeria del furgone che stava guidando. Proprio dietro alla sua testa. Il dardo lo ha sfiorato: entrato dal finestrino aperto, si è conficcato vicino al sostegno della cintura di sicurezza del guidatore.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri per fare luce sull'accaduto. In poco tempo i militari hanno individuato l'area dalla quale la freccia sarebbe partita: un campo accanto al municipio. Sul posto avrebbero trovato un uomo, un arciere sportivo, che avrebbe detto di avere smarrito una delle frecce che stava usando, ma che non immaginava che fosse finita in strada. È probabile che il dardo abbia sfiorato una pianta che ne ha deviato la traiettoria.

Si è trattato comunque di un incidente, e in quanto tale L.F. ha deciso di non sporgere denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfiorato da una freccia mentre è alla guida del furgone

ViterboToday è in caricamento