rotate-mobile
Mercoledì, 29 Novembre 2023
LADRI IN CITTA' / Canino

Allarme furti a Canino: rubato il furgone di un artigiano nella notte di ferragosto

Svaligiati la casa di un imprenditore e rubato il furgone di un artigiano in pieno centro urbano a distanza di pochi giorni, i carabinieri indagano per identificare gli autori e denunciarli all'autorità giudiziaria

Rubato il furgone di un artigiano contenente attrezzi da cantiere a ferragosto a Canino. Il Daily era parcheggiato alla Brunoria, una zona del centro urbano, ed è stato portato via nella notte tra il 15 e il 16 agosto, all'interno anche l'attrezzatura e i materiali da cantiere utilizzati dell'artigiano. I carabinieri stanno cercando di fare chiarezza sull'accaduto. Pochi giorni prima, il 6 agosto, era stata invece ripulita la casa di un imprenditore locale da tre persone pare arrivate in paese a bordo di un Renegade bianco.

Due giorni fa alcuni cittadini hanno "denunciato" via social di aver visto la stessa auto notata durante il furto in Vallecchia (a casa dell'imprenditore) per le vie del paese e hanno lanciato l'allarme sui social. "Pure oggi la solita Jeep Renegade bianca con 3 persone in via F.lli Bandiera ha provato a fare un furto .... non c'è fisicità. Facciamo delle foto a qualsiasi jeep bianca che gira per il nostro paese aiutiamo i carabinieri ad identificare sta gente" ha scritto su facebook A.M. il 15 agosto scorso. Qualcuno avrebbe poi ribattuto: "Sono in 5 non in tre... Ragazzotti tra la 30ina e la 40ina. Hanno tatuaggi sulle braccia molto evidenti e tatuaggi dietro il collo, chi guida è l'unico senza tatuaggi capelli neri alto magro" scrive L. P. titolare di un esercizio commerciale in paese.

Non è chiaro se la "denuncia" però sia arrivata anche tra le mura della stazione locale dei carabinieri. I  militari dell'Arma stanno indagando per intercettare gli autori di entrambi i furti, anche attraverso la visione delle registrazioni delle telecamere di sorveglianza, ma attualmente non ci sono conferme ufficiali da parte delle forze dell'ordine sul ritorno del Renegade bianco in paese, nè sull'identificazione degli occupanti l'auto come invece riportato sui social dal commerciante. Inoltre, da quanto si è potuto apprendere, pare che i due furti potrebbero non essere opera degli stessi autori.

Il furto messo a segno il 6 agosto

Sono entrati in casa dal portoncino principale a pian terreno, intorno alle 21 di domenica 6 agosto, e hanno arraffato in fretta e furia l'oro trovato. E' successo nel centro urbano di Canino, in zona Vallecchia. Nelle ore precedenti al furto era stata notata da alcuni residenti in paese un'auto bianca, modello Renegade, con 4 persone sconosciute a bordo. Da quanto si è potuto apprendere pare che i 4 soggetti che viaggiavano sull'auto non fossero del posto, nè tanto meno fossero conosciuti in paese. L'auto sarebbe passata più volte ad esplorare la zona. I malviventi durante il furto sarebbero stati però disturbati da alcune persone affacciate alle finestre e di passaggio nella via in cui si è consumato il furto. In questi giorni i carabinieri di Canino stanno lavorando per identificare l'auto e denunciare gli autori del furto all'autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme furti a Canino: rubato il furgone di un artigiano nella notte di ferragosto

ViterboToday è in caricamento