rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
BENEMERITA / Caprarola

Carabinieri, il comandante Giancarlo Pelliccia va in pensione: con l'Arma un matrimonio lungo 38 anni

Il luogotenente carica speciale per 25 anni è stato alla guida di due stazioni della Tuscia: prima a Carbognano e poi a Caprarola

Il comandante della stazione carabinieri di Caprarola va in pensione. Ultimo giorno di servizio oggi, venerdì 17 maggio, per il luogotenente carica speciale Giancarlo Pelliccia, che si congeda al compimento dei 60 anni.

Dal 2009 a Caprarola, Pelliccia si è arruolato ed è entrato nella famiglia dell'Arma nel 1986, frequentando la Scuola allievi carabinieri di Chieti per poi essere destinato alla stazione di piazza Verga a Catania. Nel 1989 l'importante passaggio nella Scuola sottufficiali dell'arma dei carabinieri e, al termine del corso di formazione, nei prestigiosi comandi di Velletri e poi di Firenze.

Nominato vicebrigadiere, è stato trasferito alla Legione carabinieri di Cagliari, prima alla stazione di Castiadas, poi all'aliquota Radiomobile della compagnia di Carbonia e infine alla stazione di Ulassai come comandante. Dal 1999 al 2009 è stato alla guida della stazione di Carbognano, quindi di quella di Caprarola sino ad oggi. In tali incarichi ha svolto rilevanti attività investigative, sviluppando uno stretto rapporto di conoscenza diretta e reciproca con i cittadini, per i quali ha rappresentato un punto di riferimento sociale e professionale.

Oltre alle prestigiose decorazioni della medaglia mauriziana al merito di dieci lustri di carriera militare e della medaglia d'oro al merito di lungo comando, nel 2002 ha ricevuto l'onorificenza di Cavaliere dell'ordine al merito della repubblica italiana.

Dopo 38 anni di onorato servizio, di cui ben 25 trascorsi al comando di due stazioni carabinieri della provincia di Viterbo, Pelliccia lascia quindi il servizio attivo, dopo aver dedicato un quarto di secolo alla sicurezza dei cittadini della Tuscia, rivestendo un importante ruolo di responsabilità e comando.

Il Comune di Caprarola saluta il comandante dei carabinieri Giancarlo Pelliccia

Al luogotenente vanno gli auguri di tutti i colleghi del comando provinciale di Viterbo ma anche del Comune di Caprarola che "esprime profondo riconoscimento". "In 15 anni di dedizione e professionalità - dichiara il sindaco Angelo Borgna - Pelliccia, con il suo costante impegno, ha contribuito in modo significativo alla crescita e alla sicurezza della nostra comunità. Con un servizio di qualità, ha fornito un supporto essenziale per mantenere un ambiente sicuro e protetto per i nostri concittadini".

"Il Comune di Caprarola - aggiunge l'amministrazione - riconosce il valore del lavoro svolto dal luogotenente Pelliccia e desidera esprimere la più sincera gratitudine per il suo impegno instancabile e la sua dedizione al benessere della comunità locale. Ringraziamo l'amico Giancarlo per il suo straordinario servizio e gli auguriamo il meglio per il suo futuro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri, il comandante Giancarlo Pelliccia va in pensione: con l'Arma un matrimonio lungo 38 anni

ViterboToday è in caricamento