rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
L'INTERVENTO / Arlena di Castro

Impianto di biometano ad Arlena di Castro: "Ci sarà via vai di camion con rifiuti da tre regioni, siamo preoccupati"

Interviene Fabio Magno, consigliere comunale e capogruppo di Per Arlena di Castro – Centrodestra

Riceviamo e pubblichiamo da Fabio Magno, consigliere comunale e capogruppo di “Per Arlena di Castro – Centrodestra”

In merito alla realizzazione all’interno del territorio comunale di Arlena di Castro di uno stabilimento finalizzato alla produzione di biometano ottenuto dalla raffinazione di biogas proveniente dalla fermentazione di rifiuti, il cui progetto è ora in fase di valutazione, esprimiamo forti preoccupazioni sugli impatti disagevoli a breve e lungo termine che questo avrà sul territorio.

In particolare si parla di traffico veicolare sostenuto, circa 32 mezzi pesanti al giorno, che trasporterebbero rifiuti provenienti non solo dal Lazio, ma anche dall’Umbria e dalla bassa Toscana. Preoccupazioni derivanti anche dalle conseguenti emissioni odorigene che il trasporto di tali rifiuti inevitabilmente porterebbe, arrecando ulteriori disagi alle comunità locali.

Ci domandiamo se tali importanti perplessità che insistono sulla quotidianità e la qualità della vita dei cittadini siano attentamente valutate. Resta poi altresì da comprendere come, a fronte di una manifesta autosufficienza della provincia, sia necessario presentare progetti di nuovi ulteriori impianti.

Chiediamo pertanto al sindaco di Arlena di Castro di farsi portavoce di tali istanze, insieme ai rappresentanti degli altri enti interessati, alla conferenza dei servizi sul procedimento di valutazione di impatto ambientale di tale progetto.

Fabio Magno
Consigliere comunale e capogruppo
“Per Arlena di Castro – Centrodestra”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impianto di biometano ad Arlena di Castro: "Ci sarà via vai di camion con rifiuti da tre regioni, siamo preoccupati"

ViterboToday è in caricamento