rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
LA DECISIONE DEL TAR / Arlena di Castro

Impianto rifiuti di plastica ad Arlena, stop al provvedimento per la realizzazione: "Vinta piccola ma significativa battaglia"

Il Tar dà ragione alla Provincia che ha chiesto l'accoglimento della sospensiva del Paur della Regione

"Sospeso il provvedimento con cui la Regione Lazio ha dato il via libera alla realizzazione di un impianto per il recupero e lo smaltimento dei rifiuti marini ad Arlena di Castro". Lo fa sapere la Provincia di Viterbo sottolineando che "il Tar ha dato ragione all'ente che ha richiesto l'accoglimento della sospensiva del Paur formulata dai ricorrenti Comune di Tessennano, Comune di Tarquinia e Impresa Stucchi - La Piantata".

La Provincia si è sempre opposta alla realizzazione dell'impianto, posizione emersa con forza nel corso del consiglio provinciale del 27 giugno. Nelle scorse settimane, inoltre, in sede giudiziale, l'ente ha espresso le proprie ragioni supportando il Comune di Tessennano e gli altri ricorrenti, tra cui il Comune di Tuscania.

I ricorrenti hanno chiesto al Tar del Lazio di sospendere il Provvedimento autorizzativo regionale unico (Paur) in attesa dell'udienza di merito, già fissata per il 3 aprile, con cui la Regione ha definito il procedimento amministrativo consentendo la realizzazione dell'impianto ad Arlena di Castro da parte di un soggetto privato. Il Tar ha dato ragione ai ricorrenti, sospendendo il Paur della Regione fino al giorno dell'udienza. 

"Abbiamo vinto una piccola ma significativa battaglia - commenta il presidente della Provincia Alessandro Romoli –, perché è opportuno che la questione sia adeguatamente approfondita alla luce anche della proposta di dichiarazione di notevole interesse pubblico dell'area in questione da parte della Soprintendenza. Continueremo a opporci con ogni mezzo legale alla realizzazione ad Arlena di Castro dell'impianto per lo smaltimento dei rifiuti marini. Questa discarica alla Tuscia non serve".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impianto rifiuti di plastica ad Arlena, stop al provvedimento per la realizzazione: "Vinta piccola ma significativa battaglia"

ViterboToday è in caricamento