Domenica, 14 Luglio 2024
provincia Ronciglione

Ronciglione, un impianto contro l'uranio nell'acqua: "Operativo entro sabato"

L'amministratore unico di Talete, Salvatore Genova: "È il risultato di sforzo e impegno collettivo con la Regione"

Un nuovo impianto contro l'uranio a Ronciglione. Ad avviarlo Talete e Regione Lazio. "Questa iniziativa – dichiara l'amministratore unico della società Salvatore Genova - è il risultato di uno sforzo collettivo e dell'impegno congiunto tra la Regione e Talete nel promuovere soluzioni avanzate per la sicurezza ambientale".

La Regione ha finanziato 200mila euro per la realizzazione di un impianto di abbattimento del parametro uranio nel pozzo Chianello nel comune di Ronciglione. Dopo una procedura di gara, Talete ha affidato l'incarico per la fornitura e la posa in opera dell'impianto e il 2 dicembre la struttura è stata consegnata. "Nelle prossime due settimane - affermano da Talete - verranno completati i lavori e saranno effettuate le prove di funzionamento. Si prevede che l'impianto sarà completamente operativo entro il 16 dicembre".

"Ringrazio la Regione Lazio – dichiara il sindaco Mario Mengoni - per aver concesso tempestivamente il contributo, attraverso Talete, per l’abbattimento dell'uranio nell'impianto Chianello, dimostrandosi sensibile alla risoluzione di questa urgente problematica che riguarda la comunità ronciglionese. Auspico che il supporto da parte della Regione prosegua nel tempo e che ci sia un ulteriore finanziamento necessario per abbandonare la captazione delle acque dal lago di Vico utilizzando i pozzi artesiani, così da risolvere definitivamente la problematica della non potabilità delle acque".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ronciglione, un impianto contro l'uranio nell'acqua: "Operativo entro sabato"
ViterboToday è in caricamento