rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
provincia Canepina

Come prevenire le truffe agli anziani e i rischi del web

A Canepina un incontro con gli studenti delle scuole medie e i soci di Argentovivo, coordinato da questura e polizia postale

"Stop truffe agli anziani" e "Social e minori: rischi, opportunità, consigli". Sono questi i temi che saranno trattati a Canepina giovedì 9 febbraio, alle 10,30, nel corso di un incontro tra gli studenti della scuola secondaria di primo grado e i soci del circolo socio-culturale Argentovivo di Canepina con il personale della questura di Viterbo e della polizia postale.

L’incontro, che si terrà nel salone Quarto stato del Museo delle tradizioni popolari di Canepina, è stato promosso dalla questura di Viterbo in collaborazione con il comune di Canepina e l’associazione Argentovivo. “Sarà un'opportunità per anziani e giovanissimi per essere informati sui rischi del web, ma anche sulle opportunità che la rete può offrire a chi, a qualunque età, ne faccia un uso oculato e consapevole”, ha commentato il sindaco di Canepina Aldo Maria Moneta.

Al termine dell’incontro sarà inaugurata la sede dell'associazione Argentovivo, collocata nell’ex ospedale del paese cimino, che al piano terra ospita anche la sede dell’Avis. Infine verrà presentato il programma sociale che, tra le varie attività, prevede anche un corso semplificato di informatica e sull’uso dello smartphone per la telemedicina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come prevenire le truffe agli anziani e i rischi del web

ViterboToday è in caricamento