rotate-mobile
IL PROVVEDIMENTO / Montalto di Castro

Albergo e ristorante chiusi a Montalto di Castro: "Rischio di infiltrazioni mafiose"

Interdittiva antimafia del prefetto di Viterbo Gennaro Capo 

Interdittiva antimafia per due attività ricettive di Montalto di Castro. L'ha firmata il prefetto di Viterbo Gennaro Capo all'esito di un'istruttoria condotta nell'ambito del gruppo interforze della prefettura, che avrebbe evidenziato l'esistenza di un rischio di infiltrazione mafiosa.

Il provvedimento, che è di prevenzione e a tutela del territorio da tentativi di infiltrazione da parte della criminalità organizzata nell'economia legale, ha raggiunto "una struttura alberghiera e un locale per la ristorazione, entrambi della stessa società - come riporta il Messaggero -. Le due attività oggetto del provvedimento sono state chiuse". 

Quella emessa nei giorni scorsi non è certo la prima interdittiva antimafia che riguarda la Tuscia. Stando ai dati del ministero dell'Interno, aggiornati al 2023, nel Viterbese nel 2021 sono state interdette due società e nel 2022 una.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albergo e ristorante chiusi a Montalto di Castro: "Rischio di infiltrazioni mafiose"

ViterboToday è in caricamento