rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
SALUTE E LONGEVITA' / Capodimonte

Due giorni di maratona della salute sulle rive del lago di Bolsena: arriva il "Longevity run tour"

La manifestazione è organizzata dalla Fondazione policlinico Gemelli di Roma si terrà a Capodimonte: screening, sport, informazione e ricerca i cardini della due giorni

Un week end di prevenzione, screening, sport e ricerca a Capodimonte il 18 e 19 maggio. L'evento gratuito e aperto a tutti, dal titolo "Longevity run tour 2024" organizzato sulle rive del lago di Bolsena dalla Fondazione policlinico universitario Agostino Gemelli, dall’Università cattolica del Sacro Cuore con il patrocinio del comune di Capodimonte, mira alla sensibilizzazione ad uno stile di vita sano e attivo. Una maratona della salute di due giorni densa di appuntamenti dedicata alla popolazione, ma anche ai medici che potranno partecipare ad un workshop dedicato all'alimentazione e alla prevenzione dei alcune significative ed impattatanti patologie. Responsabile della manifestazione, che dal 2018 si svolge a livello nazionale in tutta Italia, nella Tuscia è il medico di medicina generale esperto in cure palliative Renato Fanelli. "Da tempo ormai passo i miei week end nel piccolo borgo lacustre - ha raccontato a ViterboToday Renato Fanelli - ho pensato che Capodimonte fosse il posto ideale dove poter svolgere oltre all'attività di screening anche le attività sportive previste: pilates, corsa, pesca e pedalata sul pedalò. La prevenzione è importantissima e avvicinare le persone allo screening, allo sport, all'alimentazione corretta è il primo passo verso una vita più sana. Avere lo uno staff competente a disposizione ". I risultati degli esami effettuati saranno poi utilizzati per fare attività di ricerca. 

Perchè partecipare

Stando ai risultati delle valutazioni eseguite durante le precedenti le attività di screening, il 46% dei soggetti che si è sottoposto alla visita presentava un peso corporeo in eccesso, come evidenziato da un indice di massa corporeo superiore a 25 kg/m2: in particolare il 34% è risultato in sovrappeso e il 12% addirittura obeso. Circa il 50% aveva una pressione arteriosa troppo alta. Il 48% valori di colesterolo sopra la normalità. Molto diffusa è l’abitudine del fumo, con il 17% di fumatori attivi e il 25% di ex fumatori. La sensibilità per una dieta corretta e un adeguato esercizio fisico è lievemente superiore, con il 60% del campione analizzato che segue una dieta equilibrata e il 67% che dichiara di praticare regolarmente attività fisica. Considerando che il dato genetico incide fra il 20 e il 25% sulla speranza di vita di ciascuno di noi, questo significa che quel che fa la differenza sono le abitudini di vita, dall’alimentazione all’attività fisica: la longevità è quindi una conquista personale.  

Scarica qui Il programma del 18 e 19 maggio a Capodimonte

Il Longevity run tour

Sono 4 le attività fondamentali che costituiscono la base della due giorni della maratona della salute organizzata a Capodimonte e in tutta Italia:

  • informazione mirata a sottolineare l’importanza della prevenzione cardiovascolare e dell’adottare stili di vita salutari mirati a migliorare la salute della popolazione
  • Check-up che si traduce in un'occasione per monitorare i 7 principali fattori di rischio cardiovascolare e rivalutare il proprio stato di salute
  • Sport quindi una giornata di eventi sportivi che culmina con la Longevity Run, un allenamento collettivo di corsa
  • Ricerca perchè grazie alla partecipazione dei cittadini, è possibile portare avanti la ricerca sulla longevità e sui corretti stili di vita

Scarica le informazioni su dove alloggiare

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due giorni di maratona della salute sulle rive del lago di Bolsena: arriva il "Longevity run tour"

ViterboToday è in caricamento