rotate-mobile
Martedì, 20 Febbraio 2024
LOTTA ALLA MALA MOVIDA / Montalto di Castro

Mala movida, controlli sul litorale: 4 persone denunciate lo scorso week end

Hashish, cocaina e un coltello a serramanico trovati durante le perquisizioni dei carabinieri sul litorale

Anche durante il fine settimana appena trascorso, la Compagnia Carabinieri di Tuscania ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato a garantire un sereno e civile divertimento notturno nelle località balneari del litorale viterbese, in particolare a Montalto marina, località che attira sul lungomare Harmine un elevatissimo numero di giovani e giovanissimi provenienti da tutta la provincia e non solo. 

Il servizio si è svolto con l'ausilio dell'unità cinofila antidroga del Nucleo Carabinieri di Santa Maria di Galeria e con la collaborazione di una pattuglia del pronto impiego del Gruppo della Guardia di Finanza di Viterbo. 

Sono state identificate e controllate più di 180 persone e 85 autovetture, con posti di controllo dislocati nei punti nevralgici: un 53enne è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica, avendo riportato, al test con etilometro, un tasso alcolemico, rispettivamente, superiore a 1,5 g/l.. Un ragazzo di 17 anni è stato sanzionato per ubriachezza manifesta ed affidato al papà, fatto intervenire sul posto. 

Quattro sono state le segnalazioni alla Prefettura di Viterbo per uso per uso personale di stupefacenti: in particolare una coppia, proveniente dal ternano e diretta al mare per trascorrervi il fine settimana, nel centro abitato di Tuscania, ha omesso di fermarsi all'alt intimato dai militari impegnati in un posto di controllo, cercando di dileguarsi. Immediatamente inseguiti, sono stati invece fermati ed identificati. Entrambi operai, residenti nel ternano, incensurati, 31 anni lui, 26 lei, viaggiavano con l'autovettura carica di tutto il necessario per andare in campeggio. La fuga al controllo di polizia e l'atteggiamento nervoso di entrambi hanno indotto i carabinieri ad approfondire le verifiche. Infatti le perquisizioni personale eseguite a carico di entrambi hanno fatto spuntare 3,6 grammi di hashish nascosti dall'uomo e 1,6 grammi di cocaina nascosti dalla convivente. Ritirata la patente di guida al conducente e sanzionato per violazione al codice della Strada, in particolare inosservanza obbligo di fermarsi all'alt delle forze di polizia ed omessa regolazione della velocità nel centro abitato. 

Il cane antidroga Nathan, invece, impegnato nei controlli a Montalto Marina ha fiutato la sostanza stupefacente occultata da un 43enne, disoccupato, trovato in possesso di 0,63 grammi di cocaina e da una giovane 18enne, operaia, trovata in possesso di 0,45 grammi di hashish. 

A Tarquinia un cittadino rumeno è stato controllato alla fermata dell'autobus e trovato in possesso di un coltello a serramanico, sottoposto a sequestro. 

PRESUNZIONE DI INNOCENZA 

Il soggetto indagato è persona nei cui confronti vengono fatte indagini durante lo svolgimento dell'azione penale; nel sistema penale italiano la presunzione di innocenza, art 27 Costituzione, è tale fino al terzo grado di giudizio e la persona indagata non è considerata colpevole fino alla condanna definitiv

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mala movida, controlli sul litorale: 4 persone denunciate lo scorso week end

ViterboToday è in caricamento