rotate-mobile
provincia Vetralla

Tragedia durante la gita in bici, muore a 60 anni sotto gli occhi degli amici

Per Marco Giglietti non c'è stato nulla da fare. Sul posto, a Vetralla, 118 e carabinieri. Domani i funerali a Nepi

Gita in bici finisce in tragedia. Un uomo di 60 anni è morto ieri, domenica 19 novembre, a Vetralla. La vittima, Marco Giglietti di Nepi, militare in pensione con la passione per le due ruote, sarebbe stato stroncato da un malore improvviso mentre si trovava con gli amici in località Sant'Angelo. Si sarebbe accasciato sulla strada che stava percorrendo sotto gli occhi dei compagni con cui era solito praticare ciclismo amatoriale durante i fine settimana.

È stato proprio chi era con lui a lanciare l'allarme e a chiedere aiuto. I soccorsi sono scattati immediatamente, ma quando il personale sanitario del 118 è arrivato sul posto per il 60enne non c'è stato nulla da fare se non dichiararne il decesso. Sono intervenuti anche i carabinieri che, su disposizione del pm di turno, hanno restituito la salma alla famiglia.

Dolore e sgomento a Nepi per una morte così improvvisa e prematura. Giglietti, sposato con Cristina e con due figli (Alice e Andrea, coordinatore locale della Lega), era molto conosciuto, stimato e benvoluto in paese. Come tutta la sua famiglia, intorno alla quale si sta stringendo tutta la comunità con attestati di affetto e messaggi di cordoglio. Il 60enne lascia anche l'anziana madre, il fratello, le sorelle e gli adorati nipoti.

I funerali sono fissati per le 11 di domani mattina, martedì 21 novembre, al duomo di Nepi.

Messaggio di cordoglio dal presidente dell'associazione Trasportiamo, David Nicodemi. "L'associazione Trasportiamo partecipa al dolore del coordinatore della Lega nel comune di Nepi, Andrea Giglietti, per la prematura scomparsa del papà Marco ed esprime le più sentite e sincere condoglianze a tutta la famiglia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia durante la gita in bici, muore a 60 anni sotto gli occhi degli amici

ViterboToday è in caricamento