rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
provincia Tarquinia

Maltempo, a Tarquinia vento a 80 chilometri orari: "Mareggiata porta l'acqua su strada e quasi chiude la foce del Marta"

La presidente del Sib Marzia Marzoli esprime preoccupazione per gli episodi di maltempo estremo che stanno colpendo il litorale viterbese

"Anche il nostro litorale è stato investito da un vento fortissimo e da una violentissima mareggiata". La presidente del Sib Tarquinia Marzia Marzoli esprime preoccupazione per i ripetuti episodi di maltempo estremo che stanno colpendo in questi ultimi mesi la costa della città etrusca.

Foce del fiume Marta

"Ieri, 2 dicembre - riporta Marzoli -, in sole 24 ore abbiamo avuto i venti peggiori che possano sferzare Tarquinia: scirocco, libeccio e ponente, con raffiche che hanno toccato gli 80 chilometri orari. La foce del fiume Marta è quasi completamente chiusa dalla notevole quantità di sabbia che è stata spostata in poche ore dalla mareggiata.

Marzia Marzoli

L'acqua - prosegue Marzoli -, fortunatamente senza creare problemi agli stabilimenti, ha raggiunto in alcuni punti la strada. Il frequente ripetersi di questi fenomeni sta aggravando l'erosione e mettendo a dura prova la tenuta degli arenili. Esprimo la mia solidarietà e vicinanza agli imprenditori balneari tarquiniesi e a quelli di tutt'Italia, che devono fare ancora una volta la conta dei danni".

Tarquinia lido, zona vicino alla foce del fiume Marta-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, a Tarquinia vento a 80 chilometri orari: "Mareggiata porta l'acqua su strada e quasi chiude la foce del Marta"

ViterboToday è in caricamento