Mercoledì, 17 Luglio 2024
IL DRAMMA / Ronciglione

Tragedia in mare, prof di Ronciglione muore annegata

La 62enne Maria Cesaria Petracca era in acqua a Ladispoli insieme a un'amica che è stata salvata. La docente è stata trovata senza vita incastrata negli scogli e non c'è stato nulla da fare

Professoressa di Ronciglione muore annegata mentre fa il bagno a Ladispoli. La vittima è Maria Cesaria Petracca, 62 anni, residente nel comune in provincia di Viterbo. Donna molto conosciuta, apprezzata, benvoluta e stimata, insegnava alla scuola media Ettore Petrolini. È stata docente anche alla scuola Francesco Petrarca di Capranica.

Tragedia in acqua

La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di oggi, giovedì 13 giugno, nel tratto di mare antistante Torre Flavia a Ladispoli. Petracca era in acqua insieme a un'amica di 52 anni, fortunatamente salva. Come ricostruisce RomaToday, sono stati tre agenti della polizia locale della Città metropolitana di Roma, durante un pattugliamento sulle spiagge della riserva naturale di Torre Flavia, a soccorrere le due donne che sono state travolte dalle onde del mare e sbattute contro gli scogli. Portata sulla battigia la 52enne, mentre per Petracca non c'è stato purtroppo nulla da fare: è stata ritrovata senza vita incastrata negli scogli.

Le indagini

In corso gli accertamenti del caso da parte della magistratura per appurare l'esatta dinamica dell'incidente. Gli agenti Silvia Dentini, Simona Antinucci e Diego Galimberti sono stati richiamati dalle urla di una persona e trovandosi a pochi metri dal luogo dell'incidente hanno tempestivamente attivato i soccorsi. Sul posto sono poi intervenuti i vigili del fuoco, il 118 e la Guardia costiera di Civitavecchia, a cui sono affidare le indagini coordinate dalla procura civitavecchiese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in mare, prof di Ronciglione muore annegata
ViterboToday è in caricamento