rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
provincia Tuscania

LUTTO A TUSCANIA | È morto Massimo Pierantozzi: volontario della Croce rossa, dirigente sportivo e militante

Uomo molto conosciuto in provincia, aveva 62 anni. Domani i funerali

Lutto a Tuscania. È morto a 62 anni Massimo Pierantozzi. Una morte prematura, avvenuta ieri sera, che addolora quanti lo hanno conosciuto. E sono stati in tanti, grazie al suo essere stato sempre attivo e al servizio degli altri e della comunità. 

Pierantozzi, una vita nella Forestale fino alla pensione, è stato volontario della Croce rossa di Tuscania, dirigente sportivo e militante politico.

Chi lo ha conosciuto e gli ha voluto bene lo ricorda "con il sorriso sempre stampato sulle labbra" e come una "persona splendida". Ma soprattutto come "un buon amico, dal cuore grande e sensibile".

Uomo sempre disponibile, era un grande appassionato di sport: calcio (era un tifoso sfegatato dell'Inter) e pallavolo su tutti. È stato dirigente del Tuscania volley, che lo ricorda come "instancabile collaboratore, prezioso consigliere, super tifoso ma soprattutto amico".

Pierantozzi è stato anche presidente e portavoce del circolo di Tuscania di Fratelli d'Italia. Il suo essere così impegnato lo ha portato a essere conosciuto, stimato e ben voluto in tutta la provincia da dove in queste ore stanno arrivando alla famiglia messaggi di cordoglio ma anche attestati di affetto.

I funerali sono stati fissati per domani, lunedì 15 maggio, alle 16 nella chiesa di Santa Maria del Riposo a Tuscania dove in tanti si stringeranno al dolore della madre e di tutti i suoi cari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LUTTO A TUSCANIA | È morto Massimo Pierantozzi: volontario della Croce rossa, dirigente sportivo e militante

ViterboToday è in caricamento