rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
CUCINE DA INCUBO / Civita Castellana

Oltre 300 chili di cibo mal conservato e animali domestici in cucina, chiusi due ristoranti a Civita Castellana e Faleria

I prodotti alimentari congelati, perlopiù pesce e carne, sono stati sottoposti a sequestro penale

Controlli dei Nas nelle cucine dei ristoranti della provincia di Viterbo, nel territorio Falisco chiusi due locali. Uno a Civita Castellana e l'altro a Faleria dove sarebbero stati trovati rispettivamente 250 e 70 chili di prodotti alimentari congelati (perlopiù pesce e carne) in cattivo stato di conservazione. Il cibo, che sarebbe stato destinato alla somministrazione al pubblico, è stato sottoposto a sequestro penale.

I militari per la tutela della salute avrebbero rilevato anche critiche condizioni igieniche e strutturali della cucina. "In uno - riportano - è stata riscontrata la presenza di animali domestici che circolavano liberamente e la mancanza di erogazione di acqua calda". Per entrambe le attività è stata immediatamente disposta la sospensione/chiusura dalla Asl.

Complessivamente i carabinieri del Nucleo antisofisticazione e sanità, entrati in azione anche a Vetralla, hanno sequestrato e distrutto alimenti per circa 11mila euro ed elevate sanzioni amministrative per un totale di 3mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 300 chili di cibo mal conservato e animali domestici in cucina, chiusi due ristoranti a Civita Castellana e Faleria

ViterboToday è in caricamento