rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
NATURA / Canino

Passeggiata tra gli ulivi: un viaggio tra la bellezza e la maestosità della natura

Si è svolta domenica mattina a Canino la tradizionale "Passeggiata tra gli ulivi" in attesa della Sagra dell'olivo a Canino

Una viaggio alla scoperta del territorio per i partecipanti della "Passeggiata tra gli ulivi a Canino" promossa e organizzata dal comune di Canino, in particolare dall'Assessorato al Turismo e Attività Produttive, e dall' Associazione Città dell’Olio. Una domenica di sole, che ha regalato la possibilità di un viaggio tra la maestosità e la bellezzza nella natura della terra etrusca.

Passeggiata Ulivi 3

In attesa dell'evento più gustoso dell'anno, la tardizionale Sagra dell'Olivo che si svolge a dicembre, turisti e residenti hanno potuto visitare l’antico frantoio Menicucci, così da volgere uno sguardo al passato per comprendere l’importanza della produzione su cui, da anni, si fonda l’economia del paese. Dall’antico frantoio la passeggiata è poi proseguita alla volta di uno dei tanti oliveti che popolano il territorio caninese, le cui piante secolari godono di un fascino tale da lasciare ammaliato qualsiasi visitatore.

Passeggiata Ulivi 2La manifestazione è un appuntamento annuale patrocinato dall'Associazione nazionale città dell’Olio e riprodotta su un circuito di 174 città in tutta Italia e vuole essere uno strumento di scoperta e riscoperta della natura e delle antiche tradizioni, per un confronto tra passato e presente. Tutta la passeggiata ha avuto come sfondo distese di ulivi.  All’Oleificio Sociale Cooperativo di Canino è stato possibile osservare e conoscere le nuove tecniche di produzione del prezioso ed eccellente olio extravergine di oliva,  illustrate da esperti della lavorazione. Il percorso si è concluso con la degustazione, presso il frantoio, di olio extravergine di nuova produzione.
Passeggiata tra gli ulivi1

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passeggiata tra gli ulivi: un viaggio tra la bellezza e la maestosità della natura

ViterboToday è in caricamento