rotate-mobile
ECONOMIA / Montefiascone

Poste Italiane a Viterbo 53 assunzioni in un anno: posizioni ancora aperte

Poste Italiane cerca altre figure professionali: ecco dove cercare informazioni e inviare candidatura

Poste Italiane tra il 2022 e il 2023 ha realizzato 53 assunzioni a Viterbo e provincia, di queste 17 sono complessivamente i nuovi ingressi relativi al 2023.
In particolare, 30 sono risorse inserite nel settore del recapito e applicate nei cinque centri e presidi di distribuzione del territorio, mentre 23 sono i nuovi ingressi che sono andati a rafforzare gli organici degli uffici postali di Viterbo e provincia, tra operatori di sportello e specialisti consulenti finanziari.

La storia di Eleonora

Tra i nuovi assunti provincia di Viterbo c’è Eleonora Tenchini, portalettere presso il Centro di Distribuzione di Montefiascone, 34 anni, Laurea in Mediazione Linguistica, in Poste Italiane con contratto a tempo indeterminato da giugno 2022 dopo aver concluso una esperienza precedente sempre in Poste italiane con contratto a tempo determinato. Prima di essere assunta in azienda Eleonora ha vissuto a Londra per perfezionare la lingua e successivamente si è trasferita in Australia, a Sidney, dove ha lavorato nel campo della ristorazione. “Sono tornata dall’Australia appena iniziato il Covid per paura di non poter tornare per un lungo periodo, ma con l’intenzione di rientrare il prima possibile. Quasi per gioco, mentre ero in Italia, ho però inserito il cv nella Sezione “lavora con noi” di Poste Italiane e dopo qualche mese sono stata contattata per il test e successivamente per il colloquio e per la prova con il motorino. Ero stata assunta, ma per un periodo determinato. L’idea di tornare in Australia, pertanto, era ancora viva ma, con grande sorpresa, quando Poste Italiane mi ha chiamato per la firma del contratto a tempo indeterminato la scelta di rimanere in Italia ha prevalso senza alcun dubbio.”

“Anche se svolgo un’attività che non è attinente alla mia specializzazione sono molto soddisfatta del mio lavoro. E’ un lavoro molto impegnativo, che però dà soddisfazione e mi consente di stare sempre attiva sia mentalmente che fisicamente. Le maggiori difficoltà che incontro durante il mio percorso a Montefiascone dipendono da una toponomastica non proprio ideale. Sono molto diffuse le situazioni in cui esistono vie con i numeri civici non consequenziali che ti costringono a una consegna che prescinde dalle coordinate e per riuscire a recapitare devi sviluppare una buona memoria per ricordare i civici e abbinarli ai destinatari. Un episodio che ricordo con affetto è di questa estate, in particolare durante il caldo torrido di luglio e agosto. A Bagnoregio, un signore anziano tutti i giorni mi aspettava sulla porta di casa per offrirmi un bicchiere di tè freddo. A prescindere se avevo posta per lui, era un piacere fermarmi un paio di minuti per salutarlo, accettare questo suo gentile pensiero e ringraziarlo. Quello che più apprezzo di questa attività sono proprio queste manifestazioni di vicinanza che ti fanno rendere conto dell’esistenza di molta gente con un cuore d’oro”.

Il sito istituzionale come canale di accesso


La politica occupazionale di Poste Italiane è sempre in costante movimento, le opportunità di ingresso in azienda sono molteplici e il sito istituzionale rappresenta uno strumento accessibile a tutti sul quale è possibile consultare tutte le posizioni aperte costantemente aggiornate, attive su Viterbo e provincia e in tutta Italia. Il sito offre anche la possibilità di presentare autocandidature, consultare la propria posizione nelle varie graduatorie, inserire il proprio CV nel database di Poste e altre utilità che concorrono a informare e orientare le eventuali scelte.

Le opportunità attuali


Ad esempio, attualmente è attiva una ricerca di ingegneri esperti in ambito “Real Estate” in numerose città del Paese per l’inserimento a tempo indeterminato all’interno della Funzione Immobiliare, dove poter contribuire alla realizzazione di progetti infrastrutturali determinanti per lo sviluppo economico e sociale del Paese. Tra questi, il Progetto Polis di Poste Italiane, una iniziativa in corso di realizzazione con il duplice obiettivo di erogare i servizi della Pubblica Amministrazione negli uffici postali dei comuni con meno di 15.000 abitanti e di ristrutturarli completamente ottimizzando anche dai punti di vista tecnologico e ambientale la fruizione dei servizi. È possibile presentare la propria candidatura entro il 31 dicembre tramite il sito https://www.posteitaliane.it/it/carriere.html, dove sono consultabili anche i requisiti, le informazioni sul processo di selezione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poste Italiane a Viterbo 53 assunzioni in un anno: posizioni ancora aperte

ViterboToday è in caricamento