rotate-mobile
provincia Bomarzo

Coppia si imbatte in un branco di cinghiali, scappa e si perde alla necropoli: donna rischia di finire nello strapiombo

Intervento di vigili del fuoco, carabinieri e 118 nella zona della piramide etrusca di Bomarzo

Coppia si perde nella necropoli di santa Cecilia, a Bomarzo, dopo essersi imbattuta in un branco di cinghiali. È scattato l'intervento di ricerca persona da parte dei vigili del fuoco, che si è concluso nel primo pomeriggio di oggi 11 gennaio. A lanciare l'allarme, intorno alle 14, gli stessi escursionisti: una coppia di turisti americani, marito e moglie di 27 e 28 anni, in visita nella Tuscia.

Si trovavano nella zona della piramide etrusca e della necropoli quando sul tracciato che stavano percorrendo si sono imbattuti in un branco di numerosissimi cinghiali. Sono scappati ma si sono persi di vista e hanno smarrito anche l'orientamento. I vigili del fuoco, intervenuti dalla sede centrale di Viterbo, con le tecniche della topografia applicata a soccorso sono riusciti a rintracciare prima il marito, rimasto su uno dei tracciati, poi la moglie. Quest'ultima, spaventatissima, era uscita dai sentieri finendo a ridosso di uno strapiombo.

Sul posto presenti anche i carabinieri, tra cui i forestali, e il personale sanitario del 118 allertato precauzionalmente. La coppia non avrebbe richiesto cure mediche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia si imbatte in un branco di cinghiali, scappa e si perde alla necropoli: donna rischia di finire nello strapiombo

ViterboToday è in caricamento